Meteo prima settimana di settembre, “Torna l’estate a 30 gradi, poi anche i temporali": l’intervista a Da Lio (3BMeteo)

Giacomo Andreoli

3 Settembre 2022 - 15:24

condividi

Secondo il meteorologo di 3BMeteo, Fabio Da Lio, in questa prima settimana di settembre si vedrà un piccolo ritorno al clima estivo con temperature sui 30 gradi, poi arriverà il maltempo.

Meteo prima settimana di settembre, “Torna l'estate a 30 gradi, poi anche i temporali": l'intervista a Da Lio (3BMeteo)

Una prima settimana di settembre tra caldo estivo e piogge, dopo il maltempo di fine agosto. Questo ci attende secondo Fabio Da Lio nei prossimi giorni. Il meteorologo di 3BMeteo spiega a Money.it che il clima è destinato a mutare rapidamente, già a partire da questo weekend, con un previsto peggioramento a partire da mercoledì.

Insomma, torna uno assaggio delle alte temperature che abbiamo visto nei mesi precedenti, con il termometro che dovrebbe aggirarsi di nuovo attorno ai 30 gradi. Ma non si placa nemmeno il brutto tempo registrato in parte nella seconda metà di agosto, con piovaschi e temporali.

Meteo, la situazione nel weekend

Quello che stiamo vedendo - ci dice Da Lio- è un weekend incerto al Centro-Nord, con nuvole e piogge leggere, in alcuni casi anche temporali. Al Sud, invece, le condizioni sono buone e ci può essere solo qualche rovescio nella parte peninsulare”

In vista della settimana che si apre, invece, “ci sarà una rimonta dell’alta pressione, che favorirà tra lunedì e martedì una fase stabile con rialzo delle temperature”. Quest’ultime, come detto, dovrebbero aggirarsi attorno ai 30 gradi. Insomma, per dirlo con le parole di Da Lio, uno “scampolo d’estate”, con un caldo non eccessivo, ma pronunciato. Al nord appena sotto i 30 gradi, al sud appena sopra.

Mercoledì torna il maltempo

Martedì- aggiunge Da Lio- la situazione sarà ancora buona in gran parte d’Italia, mentre da mercoledì e fino a venerdì potrebbe cedere di nuovo la pressione”. Infatti nel Centro-Nord dovrebbe arrivare la circolazione depressionaria che al momento si trova sopra le isole britanniche, Inghilterra e Irlanda.

Questo “porterà perturbazioni e nuvolosità al Centro-Nord, con rischio piogge e temporali, anche se mano mano che ci allontaniamo con i giorni, come è normale che sia, l’attendibilità della previsione va calando”.

Ci potrebbero essere “acquazzoni localmente intensi”. Infatti da mercoledì l’aria più fresca in quota porta contrasti termici, che al livello locale favoriscono questi fenomeni. Le aree più colpite sarebbero il Nord e l’alto versante tirrenico al massimo e potrebbe iniziare così a scemare un’estate che rimane la più calda di sempre.

Le previsioni per il prossimo weekend

Difficile, invece, prevedere meteo e temperatura del prossimo weekend. Secondo Da Lio ci potrebbe essere “variabilità al Centro-Nord, con il Sud poco coinvolto, al massimo sfiorato dal maltempo”. Si potrebbero quindi vedere lievi piogge e più raramente fenomeni intensi, ma la previsione è soggetta a modifiche da qui alla metà della prossima settimana.

Iscriviti a Money.it