Il mercato azionario cinese è tornato interessante?

Per Aneeka Gupta, Director, Research di WisdomTree, le azioni cinesi avrebbero delle valutazioni interessanti dal punto di vista del rapporto tra prezzo e utili

Il primo trimestre del 2020 si è rivelato particolarmente negativo per gran parte dei risky assets. Per quanto concerne il mercato azionario, il nostro FTSE Mib abbia messo a segno un -27,46%, il Dax -25,01% e l’S&P 500 il -20%. Oltre a questi, molti altri indici hanno segnato variazioni percentuali negative superiori al 20%, ma non quelli cinesi. Per fare un esempio, lo Shanghai Shenzhen CSI 300 è sceso “solo” di un -10,02%.

Per Aneeka Gupta, Director, Research di WisdomTree, le azioni cinesi avrebbero delle valutazioni interessanti dal punto di vista del rapporto tra prezzo e utili.

A tal proposito, l’indice MSCI China A ha un P/E ratio pari a 15,2 (l’Euro Stoxx 600 a 15,3, il MSCI World Index 16,5 e l’S&P 500 a 17).

Ripresa in vista per Pechino?

L’esperta evidenzia come i dati cinesi stiano cominciando ad evidenziare un certo miglioramento dopo il brusco calo causato dalla pandemia di Coronavirus. Alcuni settori però (ad esempio auto, vendite a domicilio e viaggi), mostrano ancora una certa debolezza. “Poiché le vendite di auto al dettaglio rappresentano il 10% del totale delle vendite al dettaglio, ci aspettiamo di vedere ulteriori stimoli per aiutare a sostenere la domanda”.

Come sottolinea Gupta, le autorità cinesi sarebbero intenzionate a prendere misure più importanti al fine di stabilizzare la crescita economica. “A nostro avviso, la People’s Bank of China inietterà più liquidità attraverso metodi sia ad ampio raggio che mirati, come la riduzione del coefficiente di riserva obbligatoria e l’offerta di liquidità attraverso le Medium Term Lending Facilities che fungono da base per il Loan Prime Rate a un anno - il principale tasso di riferimento per i prestiti alle imprese”.

“Nonostante i forti venti contrari in atto - domanda esterna globale debole, consumi interni più bassi, ulteriori interruzioni dell’offerta - ci aspettiamo che la Cina veda un rimbalzo del PIL entro il secondo trimestre del 2020 sostenuto da ulteriori misure di stimolo fiscale e monetario”, chiosa Aneeka Gupta.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories