I mercati oggi aspettano l’inflazione USA: che succede?

Violetta Silvestri

11 Agosto 2021 - 08:33

condividi

Mercati oggi: l’Asia inizia positiva la giornata degli scambi, pur mantenendo una certa cautela a causa della preoccupazione variante Delta. Intanto, i riflettori si accendono su inflazione USA.

I mercati oggi aspettano l'inflazione USA: che succede?

Mercati oggi: le azioni della Cina continentale sono aumentate nei primi scambi e gli indici asiatici si mantengono in territorio positivo, pur con qualche contrasto.

Le azioni aumentano in Giappone e registrano guadagni modesti in Australia e Hong Kong. La Cina oscilla, mentre le azioni in Corea del Sud diminuiscono dopo che il Paese ha registrato un numero record di casi di coronavirus.

I mercati osservano gli USA, spinti dall’entusiasmo dell’approvazione del pacchetto infrastrutture e in attesa dei dati aggiornati sull’inflazione.

Che succede oggi nelle Borse?

Mercati oggi: che succede in attesa di inflazione USA?

Alle ore 8.24 circa italiane, il Nikkei giapponese guadagna lo 0,65% e gli indici cinesi Shenzhen e Shanghai sono più incerti, con il primo in perdita dello 0,22% e il secondo appena sopra la parità.

Kospi della Corea del Sud e Taiwan vanno in rosso e Hong Kong è in rialzo dello 0,11%.

Le economie asiatiche sono sotto pressione a causa della crescente diffusione della variante Delta. Hong Kong ha prorogato fino a marzo i regolamenti che le consentono di mettere in atto restrizioni legate alla pandemia come quelle sulle riunioni di gruppo e quarantena obbligatoria dei visitatori.

Il nuovo ceppo si sta diffondendo negli USA, con ospedali che distribuiscono letti per pazienti e cercano medici e infermieri. L’epidemia sta crescendo anche in Cina, con oltre 100 casi sintomatici segnalati martedì.

Mentre si aspettano i risultati sui prezzi al consumo statunitensi, le azioni di Wall Street hanno raggiunto nuovi record, spinte dall’approvazione da parte del Senato di un pacchetto infrastrutturale da 1 trilione di dollari.

Il Dow Jones Industrial Average è salito di 162,82 punti a 35.264,67 per chiudere a un record. L’S&P 500 è aumentato dello 0,1% a 4.436,75 e ha chiuso a un nuovo massimo storico.

Si prevede che il piano infrastrutturale del Senato, che include 550 miliardi di dollari in nuove spese per i trasporti e la banda larga, contribuirà a dare una spinta all’economia poiché il picco di crescita rallenta dopo la riapertura della pandemia.

Inflazione USA: quale impatto sui mercati?

L’attenzione degli investitori sui dati sui prezzi statunitensi arriva mentre i funzionari della Federal Reserve parlano delle prospettive di allentare parte dello stimolo fiscale che ha aiutato la ripresa dalla pandemia.

Il presidente della Fed di Chicago, Charles Evans, ha dichiarato di aspettarsi ulteriori progressi sostanziali entro la fine dell’anno sulle intenzioni di tapering della banca centrale.

“Il rischio nei prossimi mesi è che l’IPC rimanga elevato, sostenuto dalla riapertura e dalla domanda repressa”, ha affermato in una nota Hamish Tadgell, gestore di portafoglio di SG Hiscock & Co.. “Qualsiasi accenno di tapering anticipato da parte delle banche centrali, e quindi di rialzi dei tassi di interesse prima del previsto, rimane il rischio principale per una correzione del mercato”.

Argomenti

# Borse
# Asia
# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Selezionati per te