Mercati: il Giappone è da record, che succede oggi?

Violetta Silvestri

15 Febbraio 2021 - 08:19

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Mercati oggi all’insegna del Giappone, dove il Nikkei segna guadagni record dal 1990. C’è aria di ottimismo sulla ripresa, che succede in Borsa?

Mercati: il Giappone è da record, che succede oggi?

Mercati oggi brillano trainati da performance degne di nota dal Giappone.

Le azioni sono in rialzo in questo lunedì di metà febbraio poiché l’introduzione del vaccino sta stimolando la fiducia in una rapida e concreta ripresa economica globale.

I mercati statunitensi sono chiusi per il Presidents ’Day, così come gli scambi in Cina e Hong Kong.

C’è aria di reflazione nelle Borse: le azioni globali sono sulla buona strada di mantenersi in rialzo per 11 sessioni consecutive. Che succede oggi nei mercati?

Mercati: il Giappone spinge il rally oggi

Asia protagonista negli scambi di oggi, nonostante alcuni importanti mercati siano ancora chiusi per il Capodanno.

L’indice più ampio di MSCI di azioni Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è balzato dello 0,4% a 736,4.

A Tokyo, il Nikkei 225 ha superato il livello di 30.000 punti per la prima volta in più di 30 anni, secondo i dati di Refinitiv. Negli scambi odierni l’indice ha raggiunto balzi dell’1,67%, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,92%.

I dati del governo nipponico diffusi lunedì hanno mostrato che l’economia giapponese è cresciuta del 12,7% su base annua tra ottobre e dicembre dello scorso anno. L’espansione economica del Giappone ha superato le aspettative.

Anche il Kospi della Corea del Sud ha registrato forti guadagni con un +1,7%. Le azioni in Australia sono aumentate, con l’S&P / ASX 200 in rialzo dello 0,91%.

Tutti i motivi dell’ottimismo: che succede?

L’azionario globale oggi mostra segnali incoraggianti.

Malesia e Hong Kong sono tra le economie che stanno allentando i freni legati ai virus. I nuovi casi negli Stati Uniti sono scesi e il piano vaccinazione accelera.

Giappone, Singapore e Thailandia hanno tutti registrato numeri di crescita economica più elevati del previsto, alimentando le speranze di ripresa dalla pandemia.

Mentre gli economisti si aspettano che l’inflazione rimanga favorevole ancora per un po’, il cosiddetto commercio di reflazione ha preso piede negli ultimi giorni, in gran parte guidato dai vaccini contro il coronavirus e dalle speranze di massicce spese fiscali con Joe Biden.

Il presidente USA sta spingendo sul suo piano di soccorso per il coronavirus da $ 1,9 trilioni.

Argomenti

# Borse
# Asia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories