Quando potrebbe essere eliminato l’obbligo di mascherine al chiuso

Stefano Rizzuti

4 Ottobre 2021 - 11:52

condividi

Dopo l’approvazione del nuovo decreto Riaperture il governo potrebbe iniziare a discutere dell’abolizione dell’obbligo di mascherine al chiuso: vediamo quando potrebbe essere presa una decisione.

Quando potrebbe essere eliminato l'obbligo di mascherine al chiuso

Nei prossimi giorni il governo dovrebbe varare un nuovo decreto Riaperture. Un provvedimento che servirà soprattutto per aumentare la capienza di cinema, teatri, sale da concerti, impianti sportivi e stadi, ma anche per discutere dell’ipotesi di riaprire le discoteche. Un ulteriore passo in avanti potrebbe arrivare nei prossimi mesi, quando si inizierà a parlare anche di eliminare l’obbligo di mascherine al chiuso e di distanziamento.

Al momento le mascherine restano obbligatorie in tutti i luoghi al chiuso, anche quelli in cui si accede solamente con il green pass. All’aperto, invece, l’obbligo è stato eliminato con l’unica eccezione della Campania, dove fino al 31 ottobre resta necessario indossarle in tutte le situazioni in cui non è possibile garantire il distanziamento. Come, per esempio, in piazze, strade affollate e lungomari. Ma l’addio alle mascherine non è più un tabù.

L’obbligo di mascherine a scuola

Di eliminare l’obbligo di mascherine a scuola se ne parla da settimane. E un’ulteriore spinta potrebbe arrivare da quanto avviene in Francia: gli studenti delle prime cinque classi delle scuole elementari non dovranno più indossare i dispositivi di protezione individuale nei dipartimenti - al momento 47 su 101 - in cui l’incidenza è inferiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti.

In Italia era stato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi a porre il tema. L’idea era quella di eliminare le mascherine nelle classi in cui tutti gli studenti sono vaccinati. Per oral’obbligo resta e la situazione può cambiare solamente dopo un’eventuale ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. L’unica novità nel mondo della scuola riguarda gli insegnanti che dovranno indossare mascherine Ffp2 o Ffp3 nelle classi dell’infanzia o in cui ci sono alunni che non possono indossare i dispositivi.

Quando potremo eliminare le mascherine al chiuso

L’ipotesi di eliminare l’obbligo di mascherine al chiuso si fa avanti anche nel governo. A dimostrarlo sono le parole del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, secondo il quale «nel tempo abbandoneremo distanza e mascherina». Difficile prevedere quando. «Non domani, ma quando la vaccinazione sarà andata avanti e i numeri saranno ulteriormente migliorati», spiega Sileri.

Qualche novità potrebbe esserci nei prossimi mesi, come spiega Matteo Bassetti, direttore del reparto di Malattie infettive del San Martino di Genova. Il suo parere è che le mascherine si possano eliminare una volta raggiunta la vaccinazione dell’85%-90% della popolazione, forse tra un paio di mesi e comunque non prima di novembre. Tra gli esperti c’è anche chi è meno ottimista, come nel caso di Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e membro del Cts, secondo cui l’addio definitivo potrebbe arrivare non prima della fine del 2022.

Argomenti

# Scuola

Iscriviti a Money.it