Market mover della settimana: verbali Fed, industria e inflazione sotto la lente

I market mover della settimana dall’8 al 12 luglio: verbali Fed in focus, ma cos’altro muoverà i mercati?

Market mover della settimana: verbali Fed, industria e inflazione sotto la lente

Tra i market mover della settimana 8-12 luglio la protagonista indiscussa sarà senza ombra di dubbio l’industria europea.

Dopo i dati di inizio anno, l’Italia, la Germania, l’Eurozona e il Regno Unito alzeranno il velo non soltanto sui propri ritmi produttivi ma, nel caso tedesco, anche sugli ordinativi alle fabbriche.

Nei prossimi giorni comunque il Calendario Economico tornerà ad occuparsi di prezzi al consumo: l’inflazione della Cina, della Germania, degli Stati Uniti, della Francia e della Spagna si ricaverà un ruolo di rilievo tra i market mover della settimana 8-12 luglio.

Da monitorare anche le vendite al dettaglio dell’Italia, che alzeranno il velo sull’attuale propensione al consumo dei cittadini, la fiducia degli investitori in Eurozona e soprattutto gli attesi verbali di politica monetaria della Federal Reserve.

Occhi puntati anche sul petrolio che tornerà protagonista sia con il report mensile dell’OPEC sia con l’andamento delle scorte statunitensi.

Ancora una volta, gli osservatori di mercato avranno di che parlare. Il calendario dei market mover della settimana sarà ricco di spunti macroeconomici.

Market mover lunedì 8 luglio

  • 01:50, JPY: conto corrente Giappone
  • 08:00, EUR: bilancia commerciale Germania
  • 08:00, EUR: produzione industriale Germania
  • 08:00, EUR: ordinativi industriali Germania
  • 10:30, EUR: Sentix fiducia investitori Eurozona

Market mover martedì 9 luglio

  • 01:01, GBP: rilevamento delle vendite al dettaglio Regno Unito
  • 03:30, AUD: indice NAB di fiducia delle aziende Australia
  • 08:45, CHF: disoccupazione Svizzera
  • 10:00, EUR: vendite al dettaglio Italia
  • 14:15, CAD: nuovi cantieri edili residenziali Canada
  • 14:30, CAD: permessi di costruzione Canada
  • 16:00, USD: nuovi lavori JOLTs USA
  • 22:30, USD: scorte di petrolio USA

Market mover mercoledì 10 luglio

  • 02:30, AUD: fiducia dei consumatori Westpac Australia
  • 03:30, CNY: inflazione Cina
  • 10:00, EUR: produzione industriale Italia
  • 10:30, GBP: produzione industriale e manifatturiera Regno Unito
  • 10:30, GBP: PIL Regno Unito
  • 10:30, GBP: bilancia commerciale Regno Unito
  • 14:30, CAD: riunione Bank of Canada
  • 20:00, USD: verbali Fed

Market mover giovedì 11 luglio

  • 00:45, NZD: vendite al dettaglio tramite carta Nuova Zelanda
  • 01:01, GBP: prezzi delle abitazioni Regno Unito
  • 08:00, EUR: inflazione Germania
  • 08:45, EUR: inflazione Francia
  • 13:00, USD: report mensile dell’OPEC
  • 14:30, USD: inflazione USA
  • 14:30, CAD: indice dei prezzi delle nuove abitazioni Canada
  • 18:00, USD: rapporto WASDE USA
  • 20:00, USD: bilancio del budget federale USA

Market mover venerdì 12 luglio

  • 00:30, NZD: PMI degli affari Nuova Zelanda
  • 06:30, JPY: produzione industriale Giappone
  • 09:00, EUR: prezzi di produzione Spagna
  • 09:00, EUR: inflazione Spagna
  • 11:00, EUR: produzione industriale Eurozona
  • 14:30, USD: prezzi di produzione USA

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \