Lotteria degli scontrini, estrazione dell’11 marzo: i biglietti vincenti

Rosaria Imparato

11 Marzo 2021 - 13:02

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Lotteria degli scontrini, prima estrazione oggi 11 marzo 2021: ecco i biglietti vincenti, estratti in anteprima sul profilo Twitter dell’Agenzia delle Dogane. In palio 10 premi da 100.000 euro per i cittadini e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti.

Lotteria degli scontrini, estrazione dell'11 marzo: i biglietti vincenti

Lotteria degli scontrini, oggi 11 marzo c’è la prima estrazione: i biglietti vincenti sono estratti sul profilo Twitter dell’Agenzia delle Dogane.

In palio ci sono 10 premi da 100.000 euro per i cittadini che hanno richiesto il codice lotteria e lo hanno mostrato al negoziante al momento del pagamento con mezzi tracciabili.

Premi in palio anche per gli esercenti: per i commercianti che partecipano alla lotteria (non è obbligatorio) sono riservati 10 premi da 20.000 euro ciascuno.

Sia i cittadini che gli esercenti baciati dalla dea bendata hanno 90 giorni di tempo per reclamare il premio: passato questo lasso di tempo, la vincita viene versata nelle casse dello Stato.

Lotteria degli scontrini, estrazione dell’11 marzo: i biglietti vincenti

Dopo i numerosi rinvii finalmente ci siamo: oggi 11 marzo c’è la prima estrazione della lotteria degli scontrini, che ha decretato i vincitori -tra cittadini ed esercenti- dei premi messi in palio.

L’estrazione è avvenuta alle 13 sul profilo Twitter dell’Agenzia delle Dogane: i codici degli scontrini associati ai biglietti vincenti saranno poi pubblicati sul Portale della lotteria, sul quale chi si è iscritto può controllare se è il possessore dello scontrino associato al biglietto estratto.

Una volta completate le verifiche delle Entrate, l’Agenzia delle Dogane contatterà i vincitori tramite PEC o raccomandata A/R.

Lotteria degli scontrini, come funziona l’estrazione?

L’estrazione dell’11 marzo è stata gestita da Sogei, partner tecnologica delle Entrate e delle Dogane, ed è avvenuta tramite un RNG (Random Number Generator). Nella determinazione del 5 marzo vengono spiegate tutte le regole.

In particolare, l’estrazione del biglietto virtuale è ritenuta nulla -e quindi l’operazione viene ripetuta- se il biglietto è:

  • associato ad un corrispettivo già vincente nel corso della stessa estrazione;
  • associato ad un corrispettivo riferito a un codice lotteria di una persona fisica non residente in Italia alla data di acquisto dei beni e dei servizi;
  • associato ad un corrispettivo annullato o reso;
  • associato ad un corrispettivo riferito a un codice lotteria per cui il consumatore abbia esercitato il diritto di opposizione al trattamento dei dati o di cancellazione dei dati.

Fatte le opportune verifiche, l’Agenzia delle Dogane contatta i vincitori, che hanno 90 giorni di tempo per reclamare il proprio premio.

Lotteria degli scontrini, 11 marzo la prima estrazione: un po’ di numeri

Secondo i dati del MEF, sono oltre 4 milioni gli italiani che hanno richiesto il codice lotteria per partecipare alla Lotteria.

L’estrazione dell’11 marzo riguarda gli scontrini emessi dall’1 al 28 febbraio: le transazioni valide sono state quasi 17 milioni, per un totale di 535 milioni di biglietti.

Le possibilità di vincere, secondo l’agenzia specializzata Agipronews, sono più basse rispetto alla media delle altre lotteria, con una chance su 53 milioni di essere tra i 10 fortunati: eppure, come si suol dire, chi non risica non rosica.

Nel frattempo, ricordiamo che è arrivo il portale per effettuare le segnalazioni degli esercenti che non accettano il codice lotteria ed impediscono così di partecipare alla riffa di Stato. Si può seguire la stessa procedura anche per segnalare i negozianti che non emettono lo scontrino.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories