Linking Day 2019: il CircuitoLinx non si ferma e continua a crescere

Nella giornata di oggi a Monza è andato in scena il Linking Day 2019, l’evento organizzato dal CircuitoLinx dedicato al confronto su temi economici e sociali di stretta attualità tra oltre 80 imprenditori. Presente all’evento, Money.it ha intervistato Gianluigi Viganò, amministratore delegato del CircuitoLinx

«Un grande successo». Sono queste le prime parole di Gianluigi Viganò, amministratore delegato del Circuito Linx, sul Linking Day, l’appuntamento annuale dedicato agli iscritti al CircuitoLinx che apre al confronto su temi economici e sociali di stretta attualità, allo scambio di idee ed esperienze e all’approfondimento di nuove occasioni di collaborazione reciproca.

Andato in scena oggi a partire dalle ore 12 presso il ristorante pizzeria Villa Reale di Monza, l’evento ha visto anche la presenza di Money.it che nel corso della giornata si è soffermata insieme agli ospiti sulle prospettive future del CircuitoLinx.

Il Linking Day 2019 si è concentrato su un obiettivo ben preciso: radunare le community di Milano, Monza e Lecco per rinnovare le motivazioni che spingono a far parte di questa rete di credito circolare, complementare e non alternativo all’euro.

Durante l’evento, a cui erano presenti oltre 80 imprenditori, l’amministratore delegato del CircuitoLinx Gianluigi Viganò ha presentato i risultati economici e ha fornito un quadro generale sui prossimi obiettivi.

Circuito Linx in crescita rispetto al 2018

Proprio Gianluigi Viganò, prima di soffermarsi sui risultati economici ottenuti in questi 11 mesi, ha spiegato a Money.it quale è il motivo principale che ha spinto a dar vita al Linking Day: "Questi appuntamenti servono agli imprenditori per prendere consapevolezza del progetto in cui hanno deciso di credere e a noi per renderci conto che stiamo andando nella direzione giusta”.

Successivamente Viganò ha rivelato che nel 2019 il CircuitoLinx ha continuato la sua crescita economica. Tant’è che il giro d’affari si attesterà a circa 13 milioni di euro, ossia 3 milioni in più rispetto ai 10 milioni di euro registrati nel 2018.

Nel corso dell’evento, l’amministratore delegato ha anche dato la possibilità ai nuovi iscritti al CircuitoLinx di presentare le proprie aziende e le loro idee e ha sottolineato l’importanza di «scegliere di spendere in prossimità, visto che le disponibilità finanziarie si sono ridotte».

L’intervista completa realizzata da Money.it a Gianluigi Viganò, Amministratore Delegato del CircuitoLinx, è visibile sul nostro canale youtube.

Cosa è e come funziona il CircuitoLinx

Entrando più nel dettaglio, il CircuitoLinx è una rete di economia circolare nata ormai quattro anni fa, precisamente nel 2015 in Lombardia. Ad oggi conta oltre Lombardia 1.319 iscritti, tra aziende e liberi professionisti.

Essendo una rete di economia circolare, il CircuitoLinx si basa su un modello bel preciso, quello della circolazione del credito. Da quando è nato, e ovviamente grazie al supporto delle aziende e degli imprenditori iscritti, è riuscito a generare oltre 80.00 transazioni, precisamente 86.035 transazioni.

Il valore delle operazioni si è attestato momentaneamente a 32.772.689 di Linx. Considerando il fatto che un Linx corrisponde a un euro, il giro d’affari si è quindi attestato a 32.772.689 milioni di euro.

Per poter realizzare questo sistema, il CircuitoLinx si affida al lavoro di 8 Broker. Essi sono operativi nelle 6 Community che compongono il territorio: Milano, Lario, Varese/Novara, Monza e Brianza, Pavia, Bergamo/Brescia/Crema.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Economia circolare

Condividi questo post:

Linking Day 2019: il CircuitoLinx non si ferma e continua a crescere

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \