Le azioni Trump Media sono scese di oltre il 50%. Cosa fare con il titolo?

James Hydzik

13 Aprile 2024 - 15:14

Trump Media (DJT) viene scambiato a meno del 50% del suo massimo storico. Dove si dirigerà? Esaminiamo due punti di vista sull’argomento.

Le azioni Trump Media sono scese di oltre il 50%. Cosa fare con il titolo?

In un articolo del 29 marzo, Money.it aveva osservato che Trump Media dell’ex presidente degli Stati Uniti probabilmente avrebbe visto un calo del prezzo delle sue azioni, se non altro perché il titolo veniva valutato a oltre 2.000 volte gli utili.

Finora, il titolo, negoziato sotto DJT, è andato come previsto e ora è valutato solo 1.000 volte. Il prezzo è sceso di oltre il 50% rispetto al suo massimo. Cosa dicono gli analisti e chi sta acquistando DJT adesso? Diamo un’occhiata.

Azioni Trump Media: la situazione

DJT ha raggiunto il massimo storico di 71.930 il 27 marzo. Da allora ha mostrato una tendenza al ribasso. Il titolo aveva chiuso l’11 aprile a 32.410 ed era ancora in calo per tutto il 12 aprile. Fonti dei media notano che il titolo è sceso sotto 30 durante le negoziazioni del 12.

Vendi subito

John Tobey, scrivendo su Forbes, raccomanda un’uscita rapida. Le sue ragioni includono alcuni punti allarmanti.

Insieme al disordine degli azionisti, il rischio di una grave diluizione delle azioni proviene non da una ma da due direzioni. In primo luogo, è in corso una conversione di un milione di azioni di titoli e contratti convertibili. Poi, c’è un’emissione di azioni “bonus” per un totale di 40 milioni di azioni se lo stock rimane sopra $17,50 per 20 giorni su 30. Mancano 12 giorni alla fine.

Tecnicamente, c’era un supporto a 35 dollari, che è fallito questa settimana. Il titolo ha un valore contabile (prezzo/patrimonio netto) inferiore a $2. Per quanto riguarda Tobey, è ora di anticipare la folla alla porta.

Perché acquistare DJT

Louis Navellier, scrivendo su Investor Place, cerca di sostenere un argomento contrario per riconsiderare DJT. Afferma che parte del motivo per acquistare azioni è proprio il sentiment negativo. In questo caso si dovrebbe prendere in considerazione una mossa “audace contrarian”.

Sottolinea che gli utenti conservatori dei social media essenzialmente non hanno una piattaforma di riferimento. Se Truth Social dovesse guadagnare un numero maggiore di questi utenti man mano che diventano sempre più insoddisfatti di altre piattaforme, il titolo potrebbe guadagnarne sostanzialmente.

Navellier si mantiene in gran parte lontano dalla politica, ma anche lui riconosce che un Trump in ascesa potrebbe diventare un punto di vendita più efficace di qualsiasi altra cosa.

Nel complesso, sottolinea il fatto che il consenso è in stragrande maggioranza contro il titolo, e quando la bilancia pende così drasticamente da una parte, l’altra parte può finire per vincere. Il suo esempio? La corsa presidenziale di Trump nel 2016.

Articolo pubblicato su Money.it edizione internazionale il 2024-04-12 22:14:11. Titolo originale: Trump DLT stock down over 50%; what’s next?

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

155 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo