Kimera Evo37 sbarca in America

Marco Lasala

12 Agosto 2022 - 11:37

condividi

Sarà consegnato in occasione del Monterey Car Week il primo esemplare americano della Kimera Evo37, Restomod che rende omaggio alle sportive degli anni ’80 protagoniste dei Campionati Mondiali Rally.

Kimera Evo37 sbarca in America in occasione della consegna dell’esemplare americano numero 1. Il fortunato proprietario, un collezionista nonché famoso pilota californiano, riceverà la sua “Edda” in occasione della Monterey Car Week, la fiera internazionale dedicata al mondo delle automobili d’ieri e oggi.

Il primo esemplare americano di Kimera Ev037 è stato soprannominato “Edda”, in omaggio alla tradizione che vuole che ogni unità prodotta sia battezzata con un nick dal proprietario.

Kimera Evo37: produzione vicina al sold-out

Kimera Automobili Kimera Automobili Evo 37

Il noto collezionista e pista californiano che ha acquistato la prima Evo37 americana ha scelto il nome “Edda” per via della sua passione per le composizioni di Ennio Morricone, brani spesso interpretati dal soprano Edda Dell’Orso.

Il colore azzurro della carrozzeria della bellissima fuoriserie italiana rende omaggio all’Oceano azzurro che bagna la California.

Dopo la Monterey Car Week, la Evo37 sarà esposta in occasione di diversi eventi e manifestazione, a fine mese sarà esposta anche al “Concorso d’Eleganza di Pebble Beach” in programma domenica 21 agosto.

La produzione della Evo37 è vicina al sold-out perché sono oltre 30 gli esemplari venduti per una produzione complessiva di 37 unità.

Una sportiva che trae la sua ispirazione dalle Restomod e che porta all’estremo questo concetto, unendo stile, fascino e performance, un tributo che rende omaggio alle leggendarie vetture degli anni ’80 protagoniste dei Campionati Mondiali Rally.

Kimera Evo37 è Made in Italy

Kimera Automobili Kimera Automobili Evo 37

Nasce da un’idea di Luca Betti CEO della Kimera Automobili e pilota di rally con un prestigioso palmares internazionale, è lui che si è occupato in prima persona dello sviluppo della vettura insieme al Campione del Mondo Miki Biasion, pilota che collabora fin dalla nascita del progetto.

La Evo37 è spinta nella versione stradale da un motore 2 litri, un quattro cilindri in linea con doppia sovralimentazione mediante turbocompressore volumetrico, la potenza massima supera i 500 cavalli per una coppia di 550 Nm.

In questo ambizioso progetto sono stati coinvolti i migliori specialisti e fornitori torinesi in ambito automotive a cui si aggiungono partner di eccellenza italiana e non quali Pirelli, Sparco, Alcantara, Brembo e Andreani - Ohlins.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it