Italia: quanto cresce il debito pubblico?

Italia: quanto cresce il debito pubblico? I dati aggiornati sono stati resi noti da Bankitalia

 Italia: quanto cresce il debito pubblico?

Italia: debito pubblico sotto i riflettori dopo gli aggiornamenti di Bankitalia. Con la consueta pubblicazione di via XX settembre, è emerso il quadro della finanza pubblica del nostro Paese nel mese di ottobre.

C’è stata un’inversione di tendenza rispetto ai periodi precedenti. In confronto con i mesi di settembre e agosto, infatti, il livello del debito dello Stato è aumentato.

La Banca d’Italia ha diffuso una nota dettagliata, comprendente anche i dati aggiornati sulle entrate tributarie di ottobre.

Italia: cresce il debito pubblico. I numeri

Nel documento diffuso oggi da Bankitalia è emerso un aumento del debito pubblico di 7,5 miliardi di euro a ottobre 2019 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Secondo i dati, quindi, il livello debitorio dello Stato nel periodo preso in esame si è attestato sui 2.446,8 miliardi di euro.

I numeri hanno mostrato che dopo un anno il debito è cresciuto di circa 47 miliardi di euro. Come spiegato nella pubblicazione, questi risultati sono scaturiti:

“dall’incremento delle disponibilità liquide del Tesoro (9,8 miliardi, a 55,5 miliardi), che ha più che compensato l’avanzo di cassa delle Amministrazioni pubbliche (0,7 miliardi).”

Le Amministrazioni centrali e locali hanno evidenziato una crescita del debito pari a, rispettivamente, 7,2 e 0,5 miliardi di euro. Gli Enti previdenziali, invece, hanno registrato un calo di 0,2 miliardi di euro.

Secondo la nota, inoltre, scarti e premi all’emissione e al rimborso, rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e variazione dei tassi di cambio hanno inciso sulla diminuzione del debito per un valore di 1,5 miliardi di euro.

I dati sulle entrate tributarie

Bankitalia ha diffuso anche gli aggiornamenti sulle entrate tributarie nel bilancio dello Stato: a ottobre sono state pari di 39,1 miliardi di euro, con un incremento del 24,5% (7,7 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2018.

Considerando i dati dall’inizio dell’anno, c’è stato un aumento dei tributi finiti nelle casse statali dell’1,4% rispetto al 2018, con entrate maggiori di 4,6 miliardi di euro e un livello totale da gennaio di 344,33 miliardi di euro.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO