iPhone ricondizionato: cos’è, quanto costa, conviene davvero?

Redazione Tecnologia

14/04/2022

21/06/2022 - 15:11

condividi

Comprare iPhone ricondizionati consente di risparmiare fino a 200 euro sull’acquisto di un nuovo modello: ecco quanto costano, perché conviene e dove acquistarli.

iPhone ricondizionato: cos'è, quanto costa, conviene davvero?

Scegliere un iPhone ricondizionato conviene? Una domanda che si pone chi vuole comprare un nuovo iPhone spendendo di meno ma sa non sa se fidarsi e se si tratta di un acquisto davvero vantaggioso.

Se anche voi volete saperne di più, questa guida fa al caso vostro. Per prima cosa spieghiamo cos’è un iPhone ricondizionato e cosa significa. Fino a qualche tempo fa in pochi hanno sentito parlare di dispositivi ricondizionati o “refurbished”, ma oggi questa categoria di prodotti sta diventando sempre più popolare e scelta da coloro che intendono risparmiare sull’acquisto di device usati senza rinunciare a funzionalità e prestazioni. Per chi ancora non lo sapesse, un iPhone ricondizionato è uno smartphone usato le cui condizioni sono riportate pari al nuovo.

Solitamente si tratta di dispositivi che provengono dalle restituzioni degli utenti a causa di errori in fase d’acquisto o per un malfunzionamento, oppure prodotti usati solo a scopo espositivo o per provarli. Nel caso di Apple, gli iPhone ricondizionati vengono spediti (gratuitamente, così come resi) con batteria e scocca esterna nuove, eventuali pezzi danneggiati sostituiti con ricambi originali, puliti e in una confezione nuova. Il tutto impreziosito da un anno di garanzia.

Dove comprare iPhone ricondizionati

Gli iPhone ricondizionati si trovano sul sito ufficiale di Apple ma anche su Amazon. Forse non tutti lo sanno, ma l’e-commerce di Jeff Bezos ha la sezione Amazon Renewed dedicata proprio ai dispositivi e agli articoli di elettronica ricondizionati. Questi prodotti prima di essere messi in vendita vengono ispezionati e testati come nuovi sia nell’aspetto che nel funzionamento tramite un test diagnostico completo, la sostituzione di eventuali parti difettose, un accurato processo di pulizia e ispezione e il riconfezionamento del prodotto. L’acquirente gode della Garanzia Amazon Renewed con cui ha diritto al reso o al rimborso entro 1 anno dalla ricezione se non funziona come previsto, che si unisce alla politica di reso standard di Amazon.

Per quanto riguarda gli iPhone ricondizionati su Apple Store, di norma, il catalogo dei dispositivi viene aggiornato man mano con l’uscita di nuovi prodotti. Nel caso di Apple, l’ultimo iPhone entrato in commercio è il 13, anche se in molti preferiscono comunque optare per un modello precedente, come il 12 o l’11. Si tratta di smartphone costosi e per questo i consumatori cercano una soluzione per risparmiare, ad esempio rateizzando l’acquisto. In alternativa, si può scegliere un iPhone ricondizionato.

L’ultimo entrato nel catalogo dei ricondizionati di Apple è appunto l’iPhone 12 nelle diverse colorazioni e in tutte le sue varianti: standard, mini, Pro e Pro Max. Un modello ancora molto valido e apprezzato dagli utenti, che possono comprarne uno risparmiando da 110 fino a 200 euro rispetto al prezzo di listino.

iPhone ricondizionati: prezzi e modelli

Su Apple Store troviamo:

  • iPhone 12 mini da 64GB ricondizionato a 609 euro (contro i 719 euro di un dispositivo nuovo);
  • iPhone 12 da 64GB ricondizionato a 709 euro (130 in meno del prezzo originale, 839 euro);
  • iPhone 12 Pro da 128GB a 909 euro per la versione rigenerata (1.069 euro a listino, 160 in meno);
  • iPhone 12 Pro da 256GB e iPhone Pro Max da 128GB ricondizionati entrambi a 1.009 euro (con un risparmio di 180 euro rispetto ai 1.189 degli smartphone nuovi);
  • iPhone 12 Pro Max da 256GB ricondizionato a 1.109 euro (a fronte di 1.309 euro, 200 euro in meno).

Ecco alcuni modelli e prezzi degli iPhone ricondizionati su Amazon:

  • iPhone 12 128 GB ricondizionato costa 670€ (circa 219€ in meno del prezzo originale di iPhone 12 128 GB nuovo su Apple Store)
  • iPhone 11 128 GB ricondizionato si trova su Amazon a 450€ contro i 669€ per iPhone 11 nuovo su Apple Store
  • iPhone X da 64 GB ricondizionato costa 410€
  • iPhone XR da 64 GB ricondizionato 284€ invece di 589€ 
  • iPhone XS da 64 GB ricondizionato costa 265€ invece di 499€, per un risparmio di 234€

iPhone ricondizionato: perché conviene?

Gli iPhone ricondizionati sono più economici degli iPhone nuovi, ma sono altrettanto funzionali? Sì, i prodotti ricondizionati appaiono e funzionano come nuovi. Sul suo sito Apple assicura che tutti i suoi iPhone ricondizionati “sono sottoposti a una serie completa di test per verificarne il funzionamento, e gli eventuali componenti difettosi vengono sostituiti con ricambi originali Apple”. Inoltre vengono puliti a fondo da residui di polvere e sporco, anche all’interno, per garantire che sembrino nuovi di zecca. Vengono cancellati tutti gli eventuali dati utente memorizzati, includono il sistema operativo originale o una versione più recente e sono riconfezionati in una scatola nuova insieme a tutti i cavi e gli accessori del caso.

Ogni iPhone ricondizionato è infine dotato di una nuova batteria, un nuovo guscio esterno ed è coperto da un anno di garanzia. Un motivo in più, dunque, per convincere gli utenti a scegliere un prodotto rigenerato e pari al nuovo e con un sensibile risparmio sul prezzo. La sostituzione della batteria garantisce infine l’efficienza delle prestazioni di iPhone, assicurando una durata prolungata nel tempo. E, se siete soddisfatti del vostro acquisto, vi consigliamo anche di dare un’occhiata anche agli altri prodotti Apple refurbished in catalogo come Mac, iPad, iPod ed Apple TV.

Iscriviti a Money.it