Incendio Roma oggi, 27 giugno: cosa sta succedendo e quali pericoli per la salute

Giorgia Bonamoneta

27/06/2022

28/06/2022 - 15:22

condividi

Scoppiato incendio nei pressi del Grande raccordo anulare. Investite dalle fiamme case e attività. Sono stati evacuati almeno 35 residenti della zona. La colonna di fumo potrebbe essere tossica?

Incendio Roma oggi, 27 giugno: cosa sta succedendo e quali pericoli per la salute

Scoppiato un grande incendio a Roma oggi, 27 giugno 2022. L’allarme per il 112 è scattato poco dopo l’ora di pranzo, verso le 14 del pomeriggio. I vigili del fuoco, insieme ai soccorsi e ai volontari della protezione civile, hanno raggiunto il luogo dell’incendio ed evacuato diverse famiglie e attività, come una chiesa e un centro estivo. Alcuni testimoni hanno raccontato del grave ritardo dei soccorsi.

L’incendio si è allargato da via Bosco Marengo fino a raggiungere la via Aurelia, investendo diverse ville. La nube dell’incendio è visibile a chilometri di distanza e alcune persone sono state trasportate in ospedale per intossicazione. Difficile dire quanto ci vorrà prima che la nube si disperda nell’aria e la giornata ventosa non aiuta. Al momento non è stato diramato nessun avviso per la sicurezza della salute dei cittadini.

Dall’inizio dell’estate a Roma sono stati segnalati diversi incendi, uno la scorsa settimana è partito dalla struttura di gassificazione chiusa dal 2011. Nella giornata, oltre l’incendio partito da via Bosco Marengo, sono state segnalate fiamme non distanti da villa Pamphilj, a via del Vascello.

Incendio Roma, cosa è successo a via Bosco Marengo: le dinamiche

I soccorsi e le squadre di polizia stanno cercando un uomo che, secondo le prime testimonianze, stava cercando di spegnere il fuoco con il proprio trattore. Potrebbe quindi trattarsi di un incendio doloso scatenato da un tentativo di eliminare le sterpaglie, ma le alte temperature, la generale secchezza del terreno e il vento potrebbero aver trasformato le fiamme nel grande incendio che ha poi investito case e attività.

Da quanto sta emergendo le fiamme sarebbero divampate da via Bosco Marengo, poco distante dal campo rom di via della Monachina. In breve tempo l’incendio ha raggiunto via Aurelia, all’altezza dello svincolo per il G.R.A (Grande raccordo anulare) da un lato e su via Casalotti dall’altro. L’incendio ha quindi raggiunto delle abitazioni, un centro sportivo e una rimessa di camper.

Incendio Roma: le operazioni dei soccorsi e l’evacuazione delle persone

L’incendio ha interessato alcune ville e attività al cui interno si trovavano delle persone. Al momento sembra che il soccorso abbia evacuato almeno 35 persone e portato in ospedale una donna e suo figlio per intossicazione.

Oltre alle persone direttamente coinvolte, i soccorsi hanno deciso di evacuare chiunque era a rischio nella zona. Il vento infatti ha fatto avanzare velocemente le fiamme. Secondo alcuni testimoni i vigili del fuoco sono stati allertati alle 13, quando ancora l’incendio sembrava domabile, ma che questi sono arrivati due ore dopo, quando ormai le prime abitazioni erano state avvolte dalle fiamme.

L’incendio di Roma è pericoloso per la salute?

Al momento non ci sono informazioni in merito alla questione pericolo per la salute. La nube è alta nel cielo, ma il vento potrebbe farla disperdere velocemente. Su tutti gli evacuati in via precauzionale e i diretti interessati, sono solo 2 le persone che hanno raggiunto il policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma in codice giallo per lieve intossicazione.

In altri casi, come l’incendio della scorsa settimana, era stato chiesto ai cittadini che abitano entro un raggio di 1 chilometro dalla zona dell’incendio di non aprire le finestre e di non accendere i condizionatori per almeno 48. Si attendono nuove informazioni in merito, soprattutto per quanto riguarda la notizia - non ancora verificata - dell’esplosione di diverse bombole.

Argomenti

# Roma

Iscriviti a Money.it