Impennata di casi da Omicron 2, è arrivata la quinta ondata: «La più contagiosa di sempre»

Emiliana Costa

16/03/2022

16/03/2022 - 10:49

condividi

Impennata di casi di Omicron 2 in Europa. Anche in Italia i contagi tornano a crescere, ieri hanno superato gli 85 mila nelle 24 ore. È arrivata la quinta ondata? Entriamo nel dettaglio.

Impennata di casi da Omicron 2, è arrivata la quinta ondata: «La più contagiosa di sempre»

Allarme Omicron 2, è arrivata la quinta ondata? La sottovariante BA.2 sembra aver causato una nuova ondata di contagi in tutta Europa e non solo. Record di casi in Germania con 262.752 nuovi positivi nelle 24 ore e 250 vittime. Anche negli Usa è stato rilevato che i casi legati alla sottovariante Omicron 2 stanno raddoppiando ogni settimana.

La nuova versione di Omicron è considerata la più contagiosa mai vista finora. Anche in Italia tornano a salire i contagi. Nel bollettino di ieri, martedì 15 marzo, sono stati registrati 85.288 nuovi casi da Covid nelle 24 ore. I decessi salgono a 180. È arrivata la quinta ondata anche da noi? Entriamo nel dettaglio.

Omicron 2, nuova ondata in Europa

Scatta di nuovo l’allerta Omicron. Questa volta a preoccupare è la variante «sorella» Omicron 2 che avrebbe fatto scoppiare una nuova ondata di casi in Europa e negli Stati Uniti.

In Germania la situazione è preoccupante, nei giorni scorsi è stato registrato un nuovo record di casi: 262.752 positivi nelle 24 ore e 250 vittime. Ecco le parole del ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach: «La situazione pandemica in Germania è molto peggiore dell’umore. Non possiamo dirci contenti della situazione. Leggo sempre di nuovo che la variante Omicron è una variante leggera, ma questo è falso o comunque vero solo in parte. Ci sono 250 vittime al giorno in Germania. E in poche settimane i pazienti che moriranno saranno di più».

Secondo gli esperti, la Germania starebbe vivendo una nuova ondata pandemica trainata dalla variante Omicron 2, la più contagiosa conosciuta finora. I dati più accurati arrivano da Israele, Danimarca e Regno Unito, che stanno già attraversando una fase di prevalenza di BA.2. Dagli studi emergerebbe che Omicron 2 ha una capacità di diffusione maggiore del 30% rispetto a Omicron 1. Se questi risultati fossero confermati, saremmo di fronte alla variante più contagiosa mai conosciuta.

Il valore R0 di Omicron 2 che indica quante persone un soggetto positivo è in grado di infettare in assenza di misure di protezione è tra il 15 e il 18. La variante Delta (già molto contagiosa) era intorno al 5. Una quinta ondata dunque starebbe attraversando l’Europa, nel momento in cui tutto il mondo aveva iniziato ad allentare le restrizioni in vista dell’estate.

Quinta ondata in Italia?

Boom di nuovi contagi anche in Italia. Nel bollettino di martedì 15 marzo 2022, sono stati 85.288 i nuovi positivi nelle 24 ore. Il giorno precedente erano 28.900. Le vittime sono state 180.

Sale il tasso di positività al 14,5% e tornano a crescere anche i ricoveri. A livello locale, le regioni con il maggior incremento di casi sono Lazio (10.562), Lombardia (9.540), Campania (9.179).

Argomenti

Iscriviti a Money.it