Il green pass serve anche ai bambini? Le regole

Isabella Policarpio

4 Agosto 2021 - 16:52

condividi

Il green pass per bambini minori di 12 anni è obbligatorio? A che età si può fare il vaccino e il tampone? Cosa sapere e regole in vista del 6 agosto.

Il green pass serve anche ai bambini? Le regole

Il green pass per bambini è obbligatorio, quando serve e cosa devono presentare i minori senza vaccino? Con l’obbligatorietà del certificato verde a partire dal 6 agosto, i dubbi sulla validità del green per minori aumentano, anche perché la posizione del governo non è stata del tutto chiara.

La risposta però è affermativa: come per gli adulti, il green pass è obbligatorio anche per i minori di 18 anni, con alcune particolarità per i bambini al di sotto dei 12 anni, esonerati dal vaccino.

Il certificato servirà per consumare all’interno dei ristoranti, partecipare ad eventi e competizioni sportive e viaggiare all’estero. Con il decreto in arrivo, inoltre, non si esclude che possa diventare obbligatorio per prendere treni e aerei e tornare a Scuola.

Tutto sul green pass per minori.

I bambini devono avere il green pass? E da che età?

Sì, per alcuni bambini serve il green pass con regole diverse in base all’età. Con l’estensione della vaccinazione ai minori a partire dai 12 anni, il green pass si conferma necessario per viaggiare, partecipare a cerimonie pubbliche e private, andare in palestra e al ristorante al chiuso. Può essere scaricato e stampato in formato digitale o cartaceo inserendo il codice fiscale del minore sulla piattaforma dedicata del governo.

Chi, per scelta o impossibilità, non ha fatto il vaccino può avere il green pass effettuando il tampone (ammesso a partire dai 6 anni) o con certificato di guarigione e fine dall’isolamento.

Sono esonerati dall’obbligo del green pass i bambini al di sotto dei 12 anni e quelli che accedono ai centri educativi per l’infanzia e ai centri estivi.

Cosa devono presentare i minori sotto i 12 anni

Questo è uno dei punti irrisolti riguardo al green pass, sul quale il governo dovrà trovare una quadra nel prossimo decreto. Il problema si pone per i minori al di sotto dei 12 anni o con patologie pregresse, esclusi dalla campagna vaccinale.

Per i bambini che hanno ancora compiuto 6 anni è possibile fare il tampone, equivalente al green pass vaccinale se effettuato entro 48 ore prima dell’evento o del viaggio. Mentre per i minori al di sotto dei 6 anni il governo ha assicurato che sarà creata una certificazione digitale dedicata.

Green pass bambini per fasce di età: facciamo chiarezza

Ricapitolando, vediamo quando serve il green pass per bambini e ragazzi minorenni:

  • sotto i 2 anni di età non sussiste alcun obbligo di certificazione;
  • bambini di età compresa tra i 2 e i 5 anni possono averlo facendo richiesta al medico, senza dover fare il tampone;
  • dai 6 anni in su il green pass viene rilasciato a chi ha effettuato un tampone con esito negativo entro le 48 ore;
  • bambini e adolescenti dai 12 ai 17 anni devono avere il green pass ove obbligatorio con vaccino, certificato che attesti la guarigione dal Covid-19 o tampone.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

Iscriviti a Money.it