iPhone 6, manca una settimana alla presentazione, ma si sa già tutto. Ecco come sarà il nuovo device Apple

iPhone 6 sta arrivando. Nuovo design, batteria più potente, carta di credito. Ecco come sarà il nuovo prodotto Apple

Mancano sette giorni alla presentazione del nuovo iPhone 6 e ormai non si parla praticamente d’altro. L’attesa è diventata spasmodica e i rumors in circolazione aumentano la curiosità dei milioni di utenti Apple sparsi per il globo.

IPhone 6 cambia forma, iPhone 6 sarà una carta di credito, iPhone 6 avrà uno schermo in vetro zaffiro e via dicendo.

Non potremo essere sicuri di niente fino al giorno in cui verrà svelato, martedì 9 settembre nello scenario del Flint Center for the Performing Arts (orario: 10.00 in California, 19.00 in Italia), ma ciò di cui siamo sicuri è che stavolta Cupertino dovrà stupire, altrimenti rischia davvero grosso. La concorrenza è diventata spietata. A suon di pixel, design e hardware Samsung, HTC e Nokia nel corso degli anni sono diventati acerrimi concorrenti mentre Apple non ha soddisfatto l’appetito di tutti con iPhone 5 e iPhone 5S. Ma stavolta la situazione potrebbe essere diversa.

Cerchiamo quindi di fare il punto sulla situazione

Design
iPhone 6 uscirà in due versioni, una con lo schermo da 4.7 pollici e l’altra di 5.5 pollici. Per quanto riguarda la prima, i rumors che girano sul web sono ormai dati per certi da tutti: il nuovo device Apple sarà più lungo, più largo e molto più sottile dei modelli precedenti.
Dalle forme squadrate che hanno caratterizzato iPhone 4, 4S, 5 e 5S si tornerà alle forme arrotondate degli albori, molto più simili a quelle di iPhone 3 e 3S.

Il pulsante d’accensione si sposta dalla parte superiore a quella laterale del melafonino, mentre la cover posteriore sembra essere realizzata con gli stessi materiali in dotazione ai fratelli maggiori.

Carta di credito
Una delle sorprese più grandi che Tim Cook sembra aver riservato ai propri utenti riguarda la possibilità di utilizzare il nuovo iPhone 6 come una vera e propria carta di credito. Apple avrebbe già preso accordi con le maggiori società del mondo, da Visa ad American Express fino a Mastercard per far sì che il device diventi un vero e proprio strumento di pagamento. Per intenderci, potremo lasciare le nostre carte a casa e pagare con un semplice click sul telefono. Questo sarà possibile grazie al nuovo sistema Nfc, che consentirà di avviare le transazioni

Batteria
Una delle novità più attese riguarda senza dubbio la batteria, vero e proprio incubo per tutti. Ebbene, sembra che finalmente a Cupertino qualcosa si sia mosso verso un’implementazione che consentirebbe di arrivare a 2.100 mAh dai 1.560 del 5S.

Fotocamera
I dubbi maggiori riguardano la fotocamera. C’è chi parla di 13 megapixel, chi di 8 come il modello precedente, ma si vocifera anche della presenza di uno stabilizzatore elettronico che farà dire addio alle immagini «mosse».

Caratteristiche tecniche
Di seguito un riassunto dei principali rumors riguardanti le caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 6:
- Apple A8 con architettura a 64 bit e CPU cloccata a 2 Ghz,
- GPU PowerVR GX6650 di Imagination Technologies,
- coprocessore di movimento integrato
- 1 GB di RAM
- 16 GB, 32 GB e 64 GB di memoria (che arriveranno a 128 GB per la versione phablet)
- Chip NFC
- sensore Touch ID completamente nuovo,
- sensore biometrico che misurerà la pressione atmosferica,
- iOS 8 come software.


(Fonte: It.ibtimes.com)

Prezzo e uscita
Come abbiamo più volte ripetuto, la presentazione del nuovo iPhone 6 avverrà il 9 settembre, mentre la commercializzazione dovrebbe avvenire con ogni probabilità 10 giorni dopo.

Il prezzo della versione da 4.7 pollici dovrebbe aggirarsi attorno ai 750 euro(16 GB), mentre quella da 5.5 dovrebbe costare circa 950 euro.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \