iPad Pro 2018: uscita, prezzi, novità e caratteristiche

iPad Pro 2018 è arrivato: il nuovo tablet Apple è disponibile al preordine e in vendita dal 7 novembre, con un nuovo design e nuove funzioni. Ecco tutti i dettagli.

iPad Pro 2018: uscita, prezzi, novità e caratteristiche

Il nuovo iPad Pro 2018 è ufficiale: la linea di tablet Apple si rinnova con un design tutto da scoprire, aggiungendo l’introduzione del Face ID e una nuova Apple Pencil.

Presentati il 30 ottobre all’evento Apple di New York, i nuovi iPad Pro si distinguono dalla serie attuale non solo per l’assenza del tasto Home, eliminato come per iPhone X/Xs/Xs Max e XR, ma anche per l’innovativo design senza cornici che amplia le dimensioni dei display.

Si può scegliere tra due opzioni: oltre alle ormai consolidate connettività Wi-Fi o Wi-Fi + Cellular (che arrotondano in eccesso i costi) iPad Pro 2018 è disponibile in versione da 11’’ e 12,9’’.

I nuovi iPad Pro sono già disponibili al preordine e saranno disponibili negli Apple Store e in tutti i negozi ufficiali dal 7 novembre 2018. Scopriamo listino prezzi, novità e caratteristiche.

Nuovi iPad Pro 2018: prezzi

Prima di vedere come sono i nuovi iPad Pro e cosa cambia rispetto ai modelli attuali, partiamo dal tasto dolente: i prezzi. Come sempre, il costo è variabile a seconda della dimensione scelta, dell’opzione di connettività e della memoria scelta.
Ecco il listino completo:

iPad Pro 11”

  • 64 GB Wi-Fi 899 euro (Wi-Fi + Cellular 1069 euro)
  • 256 GB Wi-Fi 1069 euro (Wi-Fi + Cellular 1239 euro)
  • 512 GB Wi-Fi 1289 euro (Wi-Fi + Cellular 1459 euro)
  • 1 TB Wi-Fi 1729 euro (Wi-Fi + Cellular 1899 euro)

iPad Pro 12,9”

  • 64 GB Wi-Fi 1119 euro (Wi-Fi + Cellular 1289 euro)
  • 256 GB Wi-Fi 1289 euro (Wi-Fi + Cellular 1459 euro)
  • 512 GB Wi-Fi 1509 euro (Wi-Fi + Cellular 1679 euro)
  • 1 TB Wi-Fi 1949 euro (Wi-Fi + Cellular 2119 euro)

iPad Pro 2018: dimensioni

Sul lato degli schermi, iPad Pro raggiunge quanto già fatto in precedenza ma vincendo sul lato delle dimensioni: gli schermi dei nuovi tablet Apple vi sembreranno più grandi rispetto al passato grazie al nuovo design all screen, che riduce le dimensioni del dispositivo del 25% in più rispetto al passato nel modello da 12,9”.

Una specifica non scontata, dato che una delle critiche più mosse al vecchio maxi tablet di Apple era stata proprio la poca portabilità. Per i numeri: abbiamo 247,6 mm x 178,5 mm per un peso di 468 grammi per iPad Pro da 11 pollici; 280,6 mm x 214,9 e un peso di 631 grammi per iPad Pro da 12,9 pollici.

Entrambi i modelli sono i più sottili di sempre con solo 5,9 mm di spessore.

iPad Pro 2018: display

Più grandi e più performanti: su questa linea Apple si è mossa per i suoi nuovi iPad Pro, che balzano subito all’occhio per via dei nuovi schermi che restringono ancora di più le cornici di iPad (già ridotte negli ormai vecchi iPad Pro).

Il nuovo display Apple è un LCD Liquid Retina estendibile, come abbiamo accennato, fino a quasi 13 pollici: niente schermi OLED per il tablet Apple, che giustifica la scelta con un display ancora più potente rispetto al passato.

Lo schermo dei nuovi iPad Pro adotta una fedeltà cromatica che, secondo Apple, è la migliore del settore e adotta la tecnologia True Tone (permettendo un bilanciamento dei bianchi più equilibrato, in modo da rendere le immagini più naturali e agli occhi di affaticarsi di meno).

Migliorato anche il vetro, con un’attenzione particolare alla leggibilità sotto qualunque condizione di luce.

iPad Pro 2018: Face ID e Gesture

Come accaduto per la linea X di iPhone, anche iPad Pro 2018 sceglie di adottare Face ID e le Gesture per i nuovi dispositivi.

Un cambiamento radicale rispetto al passato, che vede per la prima volta i tablet di Apple toccati dall’ormai collaudata tecnologia di riconoscimento facciale: via il tasto Home, letteralmente spazzato via nel video introduttivo della presentazione, e aggiunta la possibilità di utilizzare Face ID sia se stiamo usando il nostro dispositivo in verticale che orizzontale (cosa che ancora non avviene negli iPhone X/Xs/Xs Max/XR).

Eliminando il tasto Home, anche le gesture arrivano su iPad Pro per navigare tra le app, le finestre, chiudere o aprire programmi esattamente come già facciamo già da mobile con iPhone X ma con schermi più grandi. Grazie ai semplici gesti progettati da Apple sarà possibile navigare in iOS 12 attraverso il Multi-Touch e fare tap sul display del nostro device per riattivare iPad dalla modalità riposo.

Leggi anche iPad Mini 5: uscita, novità e caratteristiche

iPad Pro 2018: nuova Apple Pencil

Anche Apple Pencil, indispensabile alleata di iPad Pro, è stata rinnovata: Apple ha dedicato diversi minuti alla presentazione della nuova magica matita di Apple, illustrando le nuove funzioni e i programmi supportati.

La nuova Apple Pencil sarà ancora più precisa rispetto al passato, avrà un nuovo supporto magnetico che le permetterà di attaccarsi all’iPad Pro e di ricaricarsi contemporaneamente.

L’Apple Pencil dell’iPad Pro 2018 non ha, quindi, più parti mobili e non c’è più bisogno di collegarla per essere ricaricata. È inoltre disponibile una funzione di doppio tab per cambiare strumento di lavoro (i creativi apprezzeranno) e la possibilità di includere un’incisione personalizzata. Prezzo 135 euro.

Ridisegnati e ripensati anche le Smart Cover con tastiera, per proteggere il proprio device e utilizzarlo come un vero e proprio portatile. Per la versione da 11 pollici bisognerà sborsare 199 euro mentre per quella da 12,9 pollici 219 euro.

iPad Pro 2018: hardware e software

iPad Pro 2018 monterà il nuovo iOS 12, da poco aggiornato alla versione 12.1. Il nuovo tablet sarà dotato del nuovo chip A12X, in cui la X sta a indicare una versione potenziata del chip montato sugli ultimi iPhone Xs/Xs Max e XR.

Il Neural Engine permetterà di eseguire operazioni in multitasking ancora più velocemente, e la grafica è -a detta di Apple- raddoppiata rispetto al passato: durante la presentazione Tim Cook ha paragonato la potenza del nuovo iPad Pro a quella di Xbox One S, accennando alla possibilità di giocare da mobile come mai prima d’ora.

Fotocamera ridisegnate, soprattutto l’esterna per adattarsi alle nuove dimensioni del tablet, con Smart HDR. La camera posteriore è dotata di 12 megapixel per foto e video 4K e nuovo supporto alla realtà aumentata (su cui Apple sembra puntare molto). La frontale è una 7 megapixel con tecnologia True Depth, selfie in modalità Ritratto e Animoji e Memoji disponibili.

iPad Pro si distingue rispetto al passato per la nuova presa USB-C, che va sostituire la porta Lightning, permettendo di connettere il dispositivo a fotocamere esterne e altri display: si potrà ricaricare anche l’iPhone collegandolo al dispositivo, in modo da trasformare iPad Pro anche in un Power Bank per smartphone Apple. Assente invece, il jack audio per connettere cuffie o speaker.

Sull’autonomia, abbiamo una batteria in grado si supportare un’intera giornata di lavoro; novità anche per i tagli di memoria: da 64, 256, 512 GB e 1 TB di memoria.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su iPad

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.