Come installare iOS 15: conviene aggiornare?

Giulia Adonopoulos

21/09/2021

21/09/2021 - 16:16

condividi

iOS 15 è uscito: scopriamo come scaricarlo e installarlo per ottenere le nuove funzionalità, quali iPhone possono averlo e se conviene aggiornare oppure no.

Come installare iOS 15: conviene aggiornare?

Apple ha rilasciato iOS 15, il nuovo grande aggiornamento del sistema operativo disponibile per tutti gli iPhone dal 6s in poi. La nuova versione porta diverse novità interessanti su tanti fronti, da FaceTime che si dota di migliorie audio e video come Audio spaziale e Ritratto e diventa accessibile anche a dispositivi Android e Windows, la nuova gestione più intelligente e personalizzata delle notifiche e Siri in grado di elaborare richieste offline.

Pronti a scoprire e provare le novità dell’aggiornamento? Ecco come installare iOS 15 su iPhone e iPad.

Come installare iOS 15 su iPhone

  • Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone
  • Scorri verso il basso e vai su Generali
  • Premi Aggiornamento Software
  • Scegli Aggiorna ad iOS 15
  • Nella schermata che si apre scegli Scarica e installa

Il download di iOS 15 richiede 3,2 GB di spazio e la connessione wi-fi. Per controllare lo spazio disponibile su iPhone vai su Impostazioni > Generali > Spazio libero iPhone. Se non hai abbastanza spazio per scaricare iOS 15 il tuo dispositivo ti chiederà se desideri rimuovere automaticamente o temporaneamente del contenuto per farlo.

iPhone compatibili con iOS 15

Tutti gli iPhone che supportano iOS 14 possono essere aggiornati ad iOS 15. Non si può quindi scaricare iOS 15 su iPhone 6 e modelli precedenti. Qui di seguito la lista degli iPhone compatibili con l’aggiornamento:

  • iPhone 6S e 6S Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 8 e 8 Plus
  • iPhone X
  • iPhone XS e XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro e Pro Max
  • iPhone SE 2
  • iPhone 12 e 12 mini
  • iPhone 12 Pro e 12 Pro Max
  • iPhone 13 e 13 mini
  • iPhone 13 Pro e 13 Pro Max

È però importante sapere che alcune funzionalità di iOS 15 sono esclusive di modelli più recenti (da iPhone XS in poi). Un aspetto che può condizionare nella scelta se aggiornare oppure no il proprio iPhone ad iOS 15.

Come scaricare iOS 15 su iPad?

Dal 20 settembre è disponibile per l’aggiornamento anche iPadOS 15, la versione di iOS 15 per iPad scaricabile sui seguenti modelli:

  • Tutti i modelli di iPad Pro
  • iPad (5ª generazione e successive)
  • iPad mini (4ª generazione e successive)
  • iPad Air (3ª generazione e successive)
  • iPad Air 2


Per scaricare iPadOS 15 basta andare su Impostazioni > Generali > Aggiornamento software > Aggiorna ad iPadOS 15 > Scarica e installa.

iOS 15, conviene aggiornare?

iOS 15 non rinnova completamente il sistema operativo dell’iPhone, ma offre alcune utili funzionalità e miglioramenti nell’utilizzo quotidiano. Come anticipato poc’anzi, molte delle funzionalità più interessanti sono disponibili sono per i possessori di iPhone dal XS in poi, ma la scelta di supportare ancora iPhone 6s e iPad Air 2, modelli di 6 anni fa, non è da poco. Se si è desiderosi di installare iOS 15 per avere novità come Testo attivo che trasforma tutti i testi nelle foto in contenuto copiabile e traducibile, oppure Siri offline, o ancora le migliorie audio e video di FaceTime ma si è in possesso di un iPhone X o precedenti, l’aggiornamento sarà minimo, ma si potrà comunque godere di alcuni miglioramenti e nuove feature.

In ogni caso chi decide di non installare iOS 15 non perderà sicurezza e correzioni di bug in quanto Apple ha annunciato che continuerà a supportare iOS 14.

Argomenti

# iPhone
# Apple
# iOS 14
# iOS 15

Iscriviti a Money.it