I social media sono pericolosi per i più giovani: l’allarme in un rapporto della massima autorità sanitaria USA

Enrica Perucchietti

26/05/2023

I social media possono presentare un rischio per la salute mentale di bambini e adolescenti: è quanto emerge dal report divulgato dalla massima autorità sanitaria statunitense, il dr. Vivek Murthy.

I social media sono pericolosi per i più giovani: l’allarme in un rapporto della massima autorità sanitaria USA

«… Quasi la metà degli adolescenti afferma che i social media li fa sentire peggio riguardo alla propria immagine corporea. Chiedo un’azione specifica da parte delle società tecnologiche, dei responsabili politici, perché abbiamo bisogno di standard di sicurezza per i social media».

Un rapporto di 19 pagine diffuso dalla massima autorità sanitaria statunitense, il dr. Vivek Murthy, ex chirurgo generale, a capo del Public Health Service Commissioned Corps, ha illustrato i pericoli che i social media possono avere su bambini e adolescenti, in particolare a causa del modo in cui il loro cervello è influenzato dalla quantità di tempo che trascorrono a utilizzarli.

All’allarme, Murthy ha affiancato consigli ai genitori e la richiesta ai colossi tecnologici di prendere provvedimenti, adottando nuovi «standard di sicurezza che richiedano misure che proteggano i bambini dall’esposizione a contenuti dannosi, che li proteggano dalle molestie online, in particolare da parte di estranei». [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo