Huawei: nel 2019 acquistati hardware e software made in USA per $18,7 miliardi

In un’intervista al Financial Times, Eric Xu, Presidente di Huawei, ha reso noto che, a dispetto delle restrizioni USA, la società avrebbe acquistato hardware e software statunitensi per 18,7 miliardi di dollari

Prima che gli occhi del mondo fossero puntati sulla pandemia di Coronavirus, il principale market mover era sicuramente identificabile nella guerra commerciale tra Usa e Cina.

In questo senso, da maggio 2019 Huawei e i suoi sviluppi sulla tecnologia 5G erano i principali bersagli delle sanzioni applicate al Dragone da parte degli Stati Uniti.

A dispetto delle tariffe, lo scorso anno il colosso delle telecomunicazioni asiatico ha incrementato la sua spesa con fornitori statunitensi del 70%. Nel dettaglio, la spesa si è attestata a 18,7 miliardi di dollari, contro gli 11 miliardi del 2018. A dirlo è Eric Xu, Presidente di Huawei, in un’intervista pubblicata sul Financial Times.

Stando a quanto riferito da un portavoce dell’azienda, gli acquisti in essere avrebbero riguardato anche apparecchiature hardware e software da Google, Microsoft, Broadcom e Qualcomm.

Gli effetti della guerra commerciale

Il Presidente di Huawei ha affermato che la guerra commerciale con gli Stati Uniti ha colpito le finanze della società, la quale non ha raggiunto le attese sui ricavi a 12 miliardi di dollari.

In particolare, la pressione statunitense ha rallentato la crescita di tutte le unità di business, senza contare l’impossibilità dello scorso anno di vendere smarphone 5G in Europa (a causa della scelta di alcune società di telecomunicazione di ordinare dispositivi 5G ai competitor di Huawei).

Huawei: ritorno alla normalità dopo il Coronavirus

Come riportato dal Financial Times, Eric Xu ha affermato che le linee produttive di Huawei sono tornate alla normalità. “La nostra performance nel primo trimestre è stata piuttosto buona se confrontata con il medesimo periodo dello scorso anno”, ha detto Xu.

Argomenti:

Huawei

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories