Gli hacker potrebbero usare la tua fotocamera Android per spiarti

Alcuni ricercatori hanno fatto luce su un difetto di sicurezza che potrebbe consentire a delle app Android di spiare gli utenti

Gli hacker potrebbero usare la tua fotocamera Android per spiarti

Potresti essere spiato dalla tua fotocamera Android. L’allarme arriva da diversi ricercatori, pronti a mettere in evidenza un difetto di sicurezza che potrebbe consentire ad alcune app del sistema operativo di Mountain View di osservare gli utenti a loro insaputa.

È stata la società di sicurezza Checkmarx a rilevare il bug, che potrebbe consentire a un utente di assumere il controllo della fotocamera del telefono e scattare istantanee o registrare video, attraverso determinate applicazioni che non richiedono nessuna autorizzazione da parte dei possessori degli smartphone.

I telefoni Samsung e Google sembrano essere i più a rischio, e i ricercatori hanno parlato di un potenziale quantificabile in “centinaia di milioni di utenti colpiti”.

Ma Checkmarx ha fatto sapere di aver informato anche altre compagnie, perché anche loro potrebbero essere vulnerabili allo stesso difetto di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Google raccoglie in segreto i tuoi dati sanitari

Gli hacker potrebbero usare la tua fotocamera Android per spiarti

I ricercatori hanno rilevato che gli hacker hanno la possibilità di accedere a video e foto presenti in archivio e utilizzare la videocamera anche quando l’app non è aperta.

In più, hanno scoperto che i sensori del telefono (quelli che rilevano la prossimità degli utenti a determinate parti dello smartphone) possono essere utilizzati per ricevere notifiche quando il dispositivo viene tenuto vicino al viso.

Checkmarx aveva comunicato la cosa a Google e Samsung già durante l’estate, ed entrambe hanno confermato l’esistenza del problema. In particolare, da Mountain View hanno espresso il loro feedback sulla circostanza a luglio, tramite un portavoce:

“Apprezziamo il fatto che Checkmarx abbia portato alla nostra attenzione il problema, collaborando con i partner della compagnia e con il sistema Android per coordinarne la divulgazione”.

Hanno poi precisato di aver risolto il problema sui dispositivi interessati tramite un aggiornamento dell’app, spiegando anche di aver reso noto il tutto agli utenti:

“Il problema è stato risolto sui dispositivi Google interessati tramite un aggiornamento del Play Store all’applicazione Google Camera, a luglio del 2019. Una patch d’aggiornamento è stata resa disponibile anche per tutti i partner”.

Samsung ha invece dichiarato alla CNN di aver rilasciato una patch non appena il difetto è stato rilevato:

“Raccomandiamo a tutti gli utenti di aggiornare i propri dispositivi con i software più recenti per garantire il massimo livello di protezione possibile”,

ha affermato un portavoce dell’azienda.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Android

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.