Guerra commerciale, c’è la svolta: USA rinunciano a richiesta chiave

La guerra commerciale sta per finire: gli USA hanno fatto un passo indietro

Guerra commerciale, c'è la svolta: USA rinunciano a richiesta chiave

La guerra commerciale tra USA e Cina sta giungendo al termine.

Le ultime indiscrezioni sul conflitto hanno avuto un impatto positivo sugli stessi mercati: le Borse asiatiche, solo per fare un esempio, si sono riavvicinate sui massimi di nove mesi.

Stando a quanto emerso nelle ultime concitate ore, gli USA avrebbero rinunciato ad alcune richieste chiave pur di stringere al più presto un accordo commerciale con la Cina. Al centro delle discussioni riportate da Reuters i sussidi all’industria, un punto sul quale Washington si è ripetutamente battuto. Oggi, però, qualcosa è cambiato.

Guerra commerciale: perché l’accordo è vicino

Più e più volte l’amministrazione di Donald Trump si è scagliata contro quei sussidi che il Governo cinese garantisce all’industria. Stiamo parlando principalmente di aiuti statali e concessioni fiscali volte a rafforzare i settori strategici per Pechino.

Una pratica che negli ultimi anni si è rafforzata sotto la presidenza di Xi Jinping, e che ha sollevato le ire degli Stati Uniti. Il tema è ovviamente entrato a pieno titolo in quella guerra commerciale iniziata nel corso del 2018 e i funzionari USA hanno ripetutamente chiesto alla Cina di evitare se non limitare i citati sussidi all’industria.

Dopo mesi di colloqui, però, Washington avrebbe fatto un passo indietro: secondo le ultime indiscrezioni i negoziatori avrebbero ceduto a Pechino rifiutandosi così di continuare a fare pressione sul Governo asiatico e ammorbidendo di fatto le proprie richieste.

Pur di siglare un accordo commerciale con la Cina, gli USA avrebbero preferito spostare i negoziati su quelle aree in cui trovare un compromesso potrebbe rivelarsi più fattibile.

Un passo indietro importante, che potrebbe finalmente scrivere la parola fine su una guerra commerciale protrattasi per mesi e mesi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Guerra commerciale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.