Google: al via l’appello contro maxi-multa Antitrust

Mercoledì il colosso di Mountain View darà il via all’appello contro la multa dell’Authority UE da 2,4 miliardi di euro

Google: al via l'appello contro maxi-multa Antitrust

Google va verso il ricorso in appello contro la maxi-multa inflitta dall’Antitrust europea. Il colosso di Mountain View contesta la sanzione, pari a 2,4 miliardi di euro, che l’Authority UE ha stabilito visto l’abuso di posizione dominante nel comparto shopping.

Ora, presso la Procura generale dell’Unione europea in Lussemburgo, la compagnia sarà protagonista di un’udienza articolata in tre giornate, dal 12 al 14 febbraio.

L’istanza di Google mira a ribaltare l’originaria sentenza, arrivata dopo che diverse aziende hanno segnalato di essere state penalizzate dalla compagnia sul fronte commerciale.

Google: al via l’appello contro maxi-multa Antitrust

La sostanza della diatriba legale parte dalla segnalazione di un collettivo di aziende, pronte a quantificare rilevanti danni economici dalla posizione dominante del colosso di Mountain View e le relative penalizzazioni sul fronte commerciale.

La pubblicità online avrebbe infatti regolarmente imposto limiti ai concorrenti, con un’indicizzazione pronta a privilegiare sempre i contenuti proposti da Google e, secondo la Commissione europea, l’imposizione di “restrizioni contrattuali anti-concorrenziali”.

L’illecito, che sarebbe durato oltre 10 anni, avrebbe significato per le società interessate l’impossibilità di innovare e affrontare la concorrenza sulla base dei loro rispettivi meriti. Di rimando, per i consumatori ne è seguito un limite alle loro possibilità di acquisto.

Da qui l’antitrust europeo ha imposto 1,49 miliardi di euro di multa per abuso di posizione dominante con la piattaforma AdSense, dopo che un’altra sentenza aveva quantificato in 4,34 miliardi di euro la multa per abusi riguardanti sistema operativo Android.

Solo lo scorso settembre Google aveva raggiunto un accordo da 1 miliardo di euro con le autorità francesi per risolvere una questione fiscale - sulla scia di presunte frodi - che ormai andava avanti da oltre 4 anni.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Google inc. (GOOG)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.