PIL Germania: recessione evitata per il momento

PIL Germania, recessione tecnica scongiurata? Il terzo trimestre sotto la lente (dati preliminari)

PIL Germania: recessione evitata per il momento

Germania in recessione tecnica? Il PIL del 3° trimestre 2019 ha iniziato a dissipare i dubbi del mercato.

Come si può osservare sul nostro Calendario Economico, su base annua l’economia tedesca è avanzata di un 1% che ha fatto i conti con il precedente 0,0% e con un consensus a +0,9%.

A confronto con il periodo aprile-giugno invece il PIL della Germania ha messo a segno un +0,1% che si è confrontato con attese invariate allo 0,1% rispetto all’ultima rilevazione (rivista oggi a -0,2%). La recessione tecnica è stata scongiurata per il momento.

Germania evita la recessione tecnica

Nel corso del 2019 i segnali di rallentamento dell’economia mondiale si sono fatti sempre più evidenti e hanno spinto le grandi banche centrali (Fed e BCE) a rivedere la propria politica monetaria.

Anche le economie considerate più solide hanno iniziato a vacillare. È il caso di Berlino, che nel 2° trimestre dell’anno ha registrato una contrazione dello 0,1% del Prodotto Interno Lordo.

I timori relativi a due consecutivi trimestri di decrescita hanno portato il mercato intero a rispolverare l’ipotesi di una Germania in recessione tecnica. Un allarme condiviso anche dalla Bundesbank, che aveva previsto un 3° trimestre con il segno negativo per la locomotiva d’Europa.

L’odierna rilevazione però ha permesso di tirare un sospiro di sollievo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories