Fratelli d’Italia in testa, sorpresa M5s e Italexit: i risultati del sondaggio

Alessandro Cipolla

8 Settembre 2022 - 13:11

condividi

I risultati del sondaggio tra i lettori di Money.it in vista delle elezioni: FdI è la lista più votata, poi M5s con Italexit davanti al Pd che è alla pari con Azione-Italia Viva.

Fratelli d'Italia in testa, sorpresa M5s e Italexit: i risultati del sondaggio

Fratelli d’Italia è la lista preferita nelle intenzioni di voto in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre. Questo è il responso del sondaggio lanciato da Money.it tra i propri lettori, che evidenzia anche un forte gradimento nei confronti di Movimento 5 Stelle, Italexit e Azione-Italia Viva, mentre non riescono ad attrarre molti consensi Partito Democratico, Lega e Forza Italia.

Chi voterai alle elezioni politiche? Chi voterai alle elezioni politiche? I risultati del sondaggio di Money.it

Ricordiamo che questo non è un sondaggio scientifico in quanto non è stato realizzato a campione, ma i risultati sono ugualmente indicativi in quanto andrebbero a rispecchiare quale sarebbe il sentimento dei rispondenti in queste elezioni politiche.

Si conferma così in testa Fratelli d’Italia, autentico traino del centrodestra dove invece faticano Lega e Forza Italia. Poco gettonato anche il centrosinistra, con il Partito Democratico appaiato alla lista di Calenda e Renzi.

Molto bene invece il Movimento 5 Stelle, avanti rispetto al Pd e non troppo distante da Fratelli d’Italia, mentre Italexit raccoglie addirittura il 13% di preferenze tra i rispondenti al sondaggio.

Fratelli d’Italia in testa

In un analogo sondaggio condotto da Money.it a fine luglio, a risultare in testa è stato sempre Fratelli d’Italia anche se all’epoca ha ottenuto il 37% dei voti. Si migliora di tre punti invece il Movimento 5 Stelle, mentre il Pd cala del 6%.

L’autentico balzo sarebbe di Italexit, dal 6 al 13%, con la voce “altri” che passando dall’11 al 13% è sempre alta, facendo pensare a un forte apprezzamento per una serie di liste solitamente fuori dal dibattito mainstream.

Come detto si tratta di un sondaggio non scientifico, ma che può fare la spia di come Fratelli d’Italia stia “cannibalizzando” la Lega e del buon momento del Movimento 5 Stelle, anche se i fasti delle elezioni 2018 appaiono essere sempre lontani per i pentastellati.

Resta poi la curiosità su quello che potrà essere il risultato di Italexit alle urne: l’obiettivo è quello di superare il 3%, soglia che consentirebbe al partito di Gianluigi Paragone di eleggere propri deputati e senatori nel prossimo Parlamento.

Iscriviti a Money.it