Terza dose obbligatoria per rinnovare il green pass: ecco dove

Stefano Rizzuti

10 Novembre 2021 - 09:52

condividi

In Francia da metà dicembre sarà obbligatorio ricevere la terza dose del vaccino anti-Covid per rinnovare il green pass e utilizzare la certificazione per accedere ai luoghi pubblici.

Terza dose obbligatoria per rinnovare il green pass: ecco dove

Emmanuel Macron spinge i francesi a vaccinarsi. E lo fa rendendo obbligatoria la terza dose per ottenere il green pass. Il presidente francese ha rivolto un messaggio alla nazione per dire che la pandemia non è finita e che serve ancora la massima vigilanza. Ma soprattutto per rivolgere un appello a vaccinarsi a tutti i cittadini.

Macron ha annunciato che da dicembre per ottenere il green sarà necessario aver ricevuto anche la terza dose per tutti gli over 65. Inoltre la dose booster del vaccino anti-Covid verrà estesa anche a tutti gli over 50.

Francia, terza dose obbligatoria per rinnovo green pass

Per gli over 65 dal 15 dicembre non basterà più il completamento del ciclo vaccinale per ottenere il green pass. La certificazione verrà rinnovata solamente se le persone con più di 65 anni decideranno di ricevere la terza dose. Finora il richiamo è stato effettuato da 3,8 milioni di francesi.

La dose booster per gli over 50

Per spingere sulle vaccinazioni Macron annuncia anche l’allargamento della dose booster a tutti gli over 50, già tra tre settimane. Un’estensione della platea che viene decisa nonostante in Francia la situazione sia “migliore” rispetto ad altri Paesi, secondo il presidente.

In Francia sono circa 51 milioni le persone già vaccinate contro il Covid su una popolazione totale di circa 67 milioni. Se prendiamo in considerazione la platea vaccinabile sono sei milioni i francesi senza neanche una dose di vaccino e proprio a loro si appella Macron spiegando che dovremo convivere con il virus “fino a quando la popolazione nella sua interezza non sarà immunizzata”.

A cosa serve il green pass in Francia

In Francia il green pass è obbligatorio per accedere a molti luoghi pubblici: bar, ristoranti, teatri, musei, fiere e anche per i trasporti pubblici a lunga percorrenza (treni, aerei, pullman). Resta in vigore l’obbligo di mascherina sui mezzi, a scuola e negli spazi chiusi. Una legge approvata in Parlamento garantisce al governo la possibilità di estendere il green pass fino all’estate del 2022.

Dopo annuncio Macron boom prenotazioni vaccino

Al termine del discorso di Macron in Francia è partita subito la corsa alla prenotazione della terza dose del vaccino anti-Covid. Secondo i dati della piattaforma di prenotazione sono più di 100mila le persone che hanno preso appuntamento per il richiamo nel giro di un’ora dalla fine del discorso del presidente francese.

Torna obbligo di mascherina alle scuole elementari

In Francia torna anche l’obbligo di indossare la mascherina in tutte le scuole elementari a partire da lunedì 15 novembre. Ad annunciarlo è stato il ministero dell’Educazione dopo il discorso di Macron, facendo sapere che tutti i dipartimenti passeranno al livello 2 del protocollo sanitario che prevede, appunto, che tutti gli studenti indossino le mascherine.

Argomenti

Iscriviti a Money.it