Formula 1 GP Miami - Doppio podio per la Scuderia Ferrari

Marco Lasala

9 Maggio 2022 - 08:48

condividi

Podio per Charles Leclerc e Carlos Sainz, i piloti della Scuderia Ferrari al Gran Premo di Miami, quinta tappa del Campionato Mondiale di Formula 1, conquistano la seconda e terza posizione.

Podio per la Scuderia Ferrari al Gran Premio di Miami, quinta tappa della stagione 2022 del Campionato Mondiale di Formula 1. Charles Leclerc e Carlos Sainz firmano una doppietta preziosa ai fini della classifica piloti e costruttori.

Una gara che si è svolta con ritmi serratissimi, dove a sovvertire posizioni e classifiche finali sono stati incidenti e resa delle gomme, un bottino quello portato a casa dalla Scuderia Ferrari al GP di Miami che le consente di restare saldamente in testa alla classifica costruttori, stessa situazione per Leclerc al comando nella classifica piloti.

Tutte le monoposto sono partite con la mescola Medium, allo spegnersi del semaforo rosso, Leclerc mantiene la sua posizione, mentre Sainz viene superato da Verstappen.

Al nono giro Verstappen supera Leclerc, passando al comando della gara, il pilota monegasco decide così di cambiare strategia, fermandosi ai box al 24° giro e montando delle gomme con mescola Hard.

Tre giri dopo si ferma Verstappen, anche per lui mescola dura, al 27° giro Carlos Sainz è in testa al Gran Premio.

Formula 1 GP Miami: safety car al giro 41

A causa di un contatto tra Pierre Gasly e Lando Norris entra in pista dapprima la Virtual Safety Car e poi la Safety Car, al giro 47 si riparte, Leclerc cerca subito di superare Verstappen, ma ogni suoi tentativo è vano, il pilota Red Bull è velocissimo.

Podio per la Scuderia Ferrari al GP di Miami

Leclerc si “accontenta” di portare a casa 18 punti preziosi per la classifica piloti, mantenendo un ritmo di gara costante, Sainz invece dovrà tenere a bada sino all’ultimo giro Sergio Perez.

Charles Leclerc #16

Nel complesso, questo weekend a Miami non è stato affatto male, anche se ovviamente mi dispiace non aver mantenuto la prima posizione. Avevamo un buon passo con le gomme Hard mentre abbiamo faticato di più con le Medium, con le quali i nostri rivali erano più veloci. Così per me era impossibile tenere il passo nel primo stint.
Pensavo che avrei potuto tentare di passargli davanti sfruttando la ripartenza dopo la Safety Car ma oggi non eravamo abbastanza veloci.
L’atmosfera questo weekend è stata fantastica e lo show che è andato in scena è stato grandioso. Non vedo l’ora di tornare qui l’anno prossimo
.”

 

Carlos Sainz #55

Dopo le ultime due gare è bello tornare sul podio, esserci saliti con entrambe le vetture poi è importante per tutta la squadra. La mia gara è stata solida ma anche molto impegnativa. Il mio collo non era al 100% dopo venerdì e da metà corsa in poi mi ha condizionato.
L’altra sfida di giornata è stata difendersi da Checo (Perez) nel finale di gara. Lui aveva delle Medium nuove e sapevo che anche un minimo errore ci sarebbe costato la terza posizione. Sono riuscito a respingere i suoi attacchi e il podio è la giusta ricompensa.
Avevamo bisogno di una corsa come questa per fare un reset e prenderemo questo podio come base di partenza per le prossime gare. Arriva il mio Gran Premio di casa e farò in modo di arrivarci nella forma migliore. Questo di Miami è stato un weekend unico, ringrazio tutti i tifosi per il supporto
.”

Formula 1 GP Miami - Classifica

  • Max Verstappen - Red Bull
  • Charles Leclerc - Ferrari
  • Carlos Sainz - Ferrari
  • Sergio Perez - Red Bull
  • George Russell - Mercedes
  • Lewis Hamilton - Mercedes
  • Valtteri Bottas - Alfa Romeo
  • Esteban Ocon - Alpine
  • Alexander Albon - Williams
  • Lance Stroll - Aston Martin
  • Fernando Alonso - Alpine
  • Yuki Tsunoda - AlphaTauri
  • Daniel Ricciardo - McLaren
  • Nicholas Latifi - Williams
  • Mick Schumacher - Haas
  • Kevin Magnussen - Haas

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it