Ford non produrrà più la Focus a partire dal 2025

Marco Lasala

24 Giugno 2022 - 12:13

condividi

A partire dal 2025 Ford non produrrà più la Focus, modello storico della Casa dell’Ovale Blu commercializzato dagli anni ’90 e prodotto sia in configurazione cinque porte che station.

Ford a partire dal 2025 cesserà la produzione della Focus. Un modello che per la Casa dell’Ovale Blu ha rappresentato un rilancio del marchio negli anni 90 e che oggi per via della crescente elettrificazione e della sempre più agguerrita concorrenza, è costretta a eliminare dai suoi piani produttivi.

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno perché rientra in un progetto di ristrutturazione di Ford decisamente più grande delle semplice fuoriuscita di un modello: lo storico stabilimento di Saarlouis, in Germania, con molta probabilità sarà venduto a un’azienda concorrente, l’obiettivo per il marchio automobilistico tedesco è quello di concentrare la sua produzione a Valencia, in Spagna.

Se da una parte ciò implicherà la perdita di forza lavoro, è probabile che l’impianto tedesco di Colonia sia potenziato e comporti l’arrivo di nuova manodopera, visto anche l’arrivo nei prossimi mesi di un crossover che sarà prodotto sulla piattaforma MEB di Volkswagen.

Ford Focus: stop della produzione nello stabilimento di Saarlouis

Attualmente nel sito produttivo tedesco di Saarlouis sono impegnati circa 4.600 lavoratori, mentre a Valencia dove vengono prodotte la Kuga, S-Max, Galaxy e Transit Connect, sono impiegati oltre 6.000 dipendenti.

Se già a partire da quest’anno il ciclo vita della Mondeo è terminato, un’altra vittima illustre sta per lasciare i mercati.

Focus ha rappresentato un modello storico per il marchio dell’Ovale, in circa 30 anni di vita, ha conquistato milioni di automobilisti, Mondeo è una vettura da segmento D prodotta in configurazione berlina e station wagon, uscita fuori produzione la scorsa primavera.

Del resto Ford non è un brand sentimentalista, ne è la prova la Escort prodotta tre decenni fa fino al 1998, quando è stata sostituita dalla Focus.

Ford non produrrà più auto endotermiche in Europa a partire dal 2030

Un piano di ristrutturazione che coinvolgerà gli stabilimenti di Colonia e Valentia, entro il 2026 l’obiettivo è di vendere 2 milioni di veicoli elettrici in tutto il mondo. Grazie all’utilizzo della piattaforma MEB di Volkswagen, nasceranno due nuovi modelli elettrici, uno su base Puma, a Valencia sarà realizzata invece la nuova piattaforma per auto elettriche di prossima generazione della Casa di Dearborn.

La produzione Ford sarà nei prossimi anni concentrata in soli tre stabilimenti:

  • Colonia (Germania);
  • Craiova (Romania);
  • Valencia (Spagna).

Argomenti

# Ford

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it