F1 GP Zerbaijan: pole per Charles Leclerc. Il giovanissimo pilota della Scuderia Ferrari domani partirà in prima fila, davanti a tutti: per il monegasco si prevede una gara difficile ma che potrebbe portare finalmente un grande risultato per il marchio del Cavallino Rampante.

Per la Ferrari è la pole numero 230, sul circuito di Baku già nel 2018 con Sebastian Vettel aveva conquistato la prima fila nelle qualifiche.

Gara sfortunata per Carlos Sainz: a causa dell’interruzione della sessione delle qualifiche per via dell’urto di Yuki Tsunoda contro le barriere alla curva 3, il pilota spagnolo non è riuscito a sfruttare tutto il potenziale della sua monoposto, posizionandosi a soli 13 millesimi dalla terza posizione occupata da Max Verstappen e a undici millesimi da Pierre Gasly.

F1 GP Azerbaijan: quali i pronostici?

Dopo aver conquistato la pole, Charles Leclerc punta alla vittoria, lungo il circuito di Baku le Ferrari SF21 hanno dimostrato di essere perfettamente a proprio agio e soprattutto competitive, complice anche una Mercedes sottotono.

Solo le Red Bull potrebbero essere una vera minaccia per il Cavallino Rampante, in ogni caso, l’obiettivo per il pilota monegasco è di conquistare preziosi punti per la classifica campionato.

Carlos Sainz partirà dalla quinta posizione.

F1 GP Azerbaijan

Laurent Mekies Racing Director della Scuderia Ferrari è soddisfatto dal risultato conseguito dai piloti di Maranello, delle qualifiche che hanno superato ogni aspettativa, visto che il circuito di Baku da sempre non è favorevole alle caratteristiche della monoposto italiana.

Rispetto al precedente Gran Premio, quello di Monaco, in Azerbaijan partire in pole non è così determinante, i sorpassi sono possibili e le Red Bull e Mercedes sono molto veloci.

Da valutare con attenzione il degrado degli pneumatici, sarà questo il fattore determinante che potrà incidere sul risultato, soprattutto nella prima parte della gara.

La Ferrari tra le favorite nel GP dell’Azerbaijan

Partendo dalla prima fila, il suo obiettivo è la vittoria, dopo le bandiere rosse, il monegasco ha confermato di avere ulteriori margini di miglioramento.

F1 GP Azerbaijan

Charles Leclerc ha dichiarato:
“Sono davvero contento! Ho provato a lavorare con la filosofia dei piccoli passi spingendo solo nel Q3 e direi che le cose sono andate nel migliore dei modi! Avevo preso dei buoni punti di riferimento: sapevo esattamente dove potevo guadagnare e spingere di più ed è esattamente quello che ho fatto.
Dopo il mio primo tentativo ero abbastanza soddisfatto anche se avevo lasciato qualcosa nelle curve 4-5-6. Nel mio secondo giro lanciato mi stavo migliorando in maniera sensibile ma poi la sessione è stata interrotta dalla bandiera rossa. Comunque è arrivata la pole, e sono felicissimo!”

Foto F1 GP Azerbaijan