Eni, intesa con Coldiretti per economia circolare

“Un accordo con grandi potenzialità per contribuire a un futuro a minor impatto ambientale e sviluppo sostenibile”. Così l’Ad di Eni, Claudio Descalzi, ha descritto l’intesa siglata con Coldiretti.

Eni, intesa con Coldiretti per economia circolare

Il Presidente della Confederazione Nazionale Coldiretti, Ettore Prandini, e l’Amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, alla presenza del Ministro dello sviluppo economico e Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Luigi Di Maio, hanno firmato un Memorendum di intesa che stabilisce importanti aree di collaborazione nell’ambito dell’economia circolare.

È quanto si legge in una nota diffusa dalla società di San Donato.

Con il Brent a 63,99 dollari, +1,09% sul dato precedente, il titolo del Cane a sei zampe quota 14,498 euro, meno un punto percentuale rispetto al dato precedente.

Eni: obiettivo è promozione di agricoltura sostenibile

Sulla base dell’accordo, Eni e Coldiretti valuteranno iniziative congiunte per la valorizzazione delle biomasse agricole per la produzione di biocarburanti avanzati per il comparto energetico o e bio-chemicals, per la ricerca e promozione di colture per la produzione di cariche alternative per le green refinery e per una gestione più sostenibile del fine vita dei prodotti.

“In generale, la promozione di un’agricoltura sostenibile che punti all’ottimizzazione dei consumi energetici, alla conservazione delle matrici ambientali e l’impiego sostenibile dell’acqua, anche attraverso l’uso di strumenti digitali e di tecnologie rinnovabili”. “Le parti, inoltre, studieranno possibili iniziative di sinergia industriale, mettendo a fattor comune facility, assets e competenze”.

Eni: inclusi anche progetti di sviluppo sostenibile

Eni e Coldiretti, inoltre, valuteranno possibili iniziative di sviluppo sostenibile in Italia e all’estero.

Studieranno progetti di diversificazione delle economie locali in particolare in Africa, “al fine di trasferire alle popolazioni locali know how per lo sviluppo di colture con tecniche avanzate e ridotto impatto sull’ecosistema locale”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su ENI

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.