Vontobel emette 9 Investment Certificates su azioni italiane

Vontobel ha rafforzato la sua presenza sul mercato italiano con un’emissione di nove Investment Certificates su blue-chips italiane. Nello specifico, l’emittente svizzero ha lanciato sei Bonus Cap Certificates e tre Bonus Certificates

Vontobel emette 9 Investment Certificates su azioni italiane

Vontobel inaugura l’ultimo trimestre del 2019 con un’emissione di nove Investment Certificates, sei Bonus Cap e tre Bonus Certificates su azioni italiane.

Appartenenti alla categoria ACEPI dei Certificati a capitale condizionatamente protetto, questi prodotti sono quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana e sono negoziabili nei giorni di Borsa aperta dalle 9:05 alle 17:30. La liquidità è garantita dalla costante presenza del market maker. Questi Certificates sono adatti a quegli investitori con aspettative rialziste, moderatamente rialziste o moderatamente ribassiste su un certo sottostante.

Nello specifico, i nuovi Certificati Bonus Cap di Vontobel hanno come attività finanziaria sottostante le blue-chips Enel, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Prysmian, STM e Unicredit.

I Bonus Certificate di questa emissione riguardano invece FCA, Assicurazioni Generali e Intesa Sanpaolo.

Leggi anche:

Certificati Bonus e Bonus Cap di Vontobel: le caratteristiche dell’emissione

Tutti i Certificati di nuova emissione dell’emittente svizzero presentano un prezzo di emissione di 100 euro, e presentano livelli Barriera (di tipo americano) compresi tra l’80% e l’85% del Prezzo di Riferimento iniziale. Per quanto riguarda le scadenze, queste sono comprese tra i 9 e i 12 mesi.

Dal punto di vista dei premi invece, per i tre Certificati Bonus questi vanno dal 7,18% al 12,13% del prezzo di emissione. Oltre alla cedola in senso stretto, la struttura del Bonus Cap Certificates permette inoltre di avere rendimenti aggiuntivi commisurati alla performance del sottostante (fino ad un massimo stabilito dal livello del cap in fase di emissione) nel caso in cui, a scadenza, il prezzo del sottostante si trovi ad un livello superiore a quello del bonus. Nel dettaglio, i rendimenti massimi potenziali dei nuovi Bonus Cap di Vontobel vanno dall’8,72% al 36,11% del prezzo di emissione.

Francesca Fossatelli, Responsabile Public Distribution Italy di Vontobel Investment Banking ha dichiarato: “Vontobel ha raggiunto considerevoli risultati in tre anni dal suo ingresso sul SeDeX, con una quota di mercato superiore al 10%; tale traguardo è stato ottenuto grazie ‘solo’ ai Certificati a Leva Fissa, Covered Warrant e ai Tracker: l’apertura agli Investment Certificate rappresenta una grande occasione per consolidare e accrescere la nostra presenza su un mercato, quello italiano, che offre ancora grandi margini di crescita. La scelta è inizialmente caduta su Bonus e Bonus cap, ai quali abbiamo voluto dare una connotazione di novità, per fornire valore aggiunto al mercato. L’innovazione in questi strumenti si concretizza nel posizionamento di barriere e cap a livelli interessanti per trader. Inoltre, nel caso della gran parte dei Bonus Cap, l’individuazione di un livello bonus diverso dal cap può rappresentare un ulteriore boost di rendimento qualora il sottostante registri una performance superiore al bonus”.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.