BNP Paribas emette 11 Memory Cash Collect Certificates sostenibili

BNP Paribas ha emesso una nuova serie di Certificati Memory Cash Collect su azioni di società appartenenti all’Eurostoxx 600 e che si distinguono per l’integrazione dei principi ESG nella loro attività. Vediamo nei dettagli le caratteristiche di questi prodotti

BNP Paribas emette 11 Memory Cash Collect Certificates sostenibili

Novità per gli investitori italiani. BNP Paribas ha emesso una nuova gamma di 11 Certificati Memory Cash Collect su una serie di sottostanti ESG. Per questo collocamento, l’emittente francese si è avvalsa dei rating ESG forniti da Vigeo Eiris per selezionare quelle società con elevati standard ambientali, sociali e di governance all’interno dell’universo investibile rappresentato dalle società dell’Eurostoxx 600.

I nuovi Memory Cash Collect Certificates consentono all’investitore con aspettative rialziste, moderatamente rialziste, o moderatamente ribassiste su un certo sottostante di ottenere premi con effetto memoria con cadenza trimestrale. Le cedole potenziali vanno dall’1,25% (5% annuo), al 3,4% (13,60% annuo), mentre i Livelli Barriera sono posti al 70% dello Strike Price iniziale.

Per tutti i prodotti, la scadenza è fissata al 24 settembre 2021 e il prezzo di emissione è pari a 100 euro.

Appartenenti alla categoria ACEPI dei Certificati a capitale condizionatamente protetto, questi prodotti sono quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana e sono negoziabili nei giorni di Borsa aperta dalle 9:05 alle 17:30. La liquidità è garantita dalla costante presenza del market maker.

Luca Comunian - Head of Marketing, Cross Asset Distribution Italy di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha dichiarato: “i Memory Cash Collect su sottostanti ESG rappresentano una vera e propria novità, in quanto per la prima volta abbiamo inserito criteri di sostenibilità nei nostri processi di selezione dei sottostanti nell’ambito della nostra attività di emissione sul mercato di Borsa Italiana. Crediamo che in futuro gli investitori guarderanno con sempre più attenzione all’impatto ambientale e sociale dei loro investimenti. Grazie alla collaborazione con Vigeo Eiris, siamo oggi in grado di fornire un giudizio indipendente sulle politiche sostenibili delle società sottostanti i nostri prodotti. Questa emissione si affianca alle nostre emissioni tradizionali ed è rivolta a quegli investitori che guardano con attenzione alle soluzioni di investimento socialmente responsabili”.

I criteri di selezione

Per la selezione dei titoli di questa emissione, BNP Paribas ha applicato tre filtri:

  • Filtro ESG: dalla selezione sono state escluse quelle aziende con punteggio ESG (assegnato da Vigeo Eiris) inferiore a 50/100.
  • Filtro Finanziario: dalla selezione sono stati esclusi i titoli con bassa liquidità nei mercati di quotazione;
  • Filtro Best-in-Class: selezione delle società che godono di un migliore posizionamento ESG nel settore di appartenenza (posizionate tra le prime 10 aziende del comparto in termini ESG da Vigeo Eiris).

Memory Cash Collect Certificates di BNP Paribas: il funzionamento

I nuovi Certificati Memory Cash Collect di BNP Paribas su sottostanti ESG permettono all’investitore di godere di premi trimestrali con effetto memoria se a una qualsiasi delle date di valutazione intermedie il prezzo del sottostante è pari o superiore al Livello Barriera.

A partire dal secondo trimestre di vita del prodotto questo potrà scadere anticipatamente se il sottostante, a una delle date di valutazione intermedie, quota ad un livello pari o superiore al valore iniziale.

Al contrario, se nelle date di valutazione intermedie il sottostante quota ad un livello inferiore a quello della Barriera, il Certificato continua la sua vita senza pagare alcun premio.

Grazie all’effetto memoria però, il prodotto erogherà un premio cumulativo (comprendente tutte le cedole non staccate nelle precedenti date di valutazione), se il sottostante quoterà ad un livello pari o superiore a quello della Barriera.

Leggi anche —> Certificate: cosa è e come funziona l’opzione Memoria

Memory Cash Collect Certificates di BNP Paribas: gli scenari a scadenza

A scadenza, che ricordiamo essere fissata per il 24 settembre 2021, si possono verificare due scenari:

  • se il prezzo del sottostante è pari o superiore al Livello Barriera, il Certificato rimborsa il capitale investito maggiorato degli eventuali premi non pagati in precedenza.
  • se il prezzo del sottostante è inferiore al Livello Barriera, il Certificato paga un importo commisurato alla performance negativa del sottostante. In questo caso, l’investitore subirà una perdita.

Memory Cash Collect Certificates di BNP Paribas: un esempio pratico

Volendo fare un esempio, il Certificato Memory Cash Collect su STM pagherà un premio trimestrale del 2,65% (10,6% annuo) se ad ogni data di valutazione intermedia, il valore del sottostante è maggiore o uguale al Livello Barriera (posto a 12,285 euro) e proseguirà la sua vita fino alla data di valutazione successiva.

Dal sesto mese, qualora STM quotasse al di sopra del valore iniziale (17,55 euro) nelle date di valutazione, il Certificate, oltre al pagamento del premio, rimborserà anticipatamente anche il capitale nominale (100 euro per Certificate).

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.