Elezioni amministrative Latina 2023, risultati candidati sindaco e liste: Celentano nuova sindaca

Alessandro Cipolla

16 Maggio 2023 - 11:15

I risultati ufficiali delle elezioni amministrative Latina 2023: concluso lo spoglio dei voti dei candidati sindaco e delle liste, Matilde Celentano è stata eletta sindaca al primo turno.

Elezioni amministrative Latina 2023, risultati candidati sindaco e liste: Celentano nuova sindaca

Risultati elezioni amministrative Latina 2023: si è concluso lo spoglio dei voti del primo turno delle comunali con l’affluenza alle urne che è stata del 57,09%, in calo rispetto alla scorsa volta.

In totale sono stati solo due i candidati in corsa a Latina per una sorta di ballottaggio anticipato. I risultati definitivi di queste elezioni hanno premiato la candidata del centrodestra Matilde Celentano, eletta sindaca al primo turno con un autentico plebiscito.

Per quanto riguarda le liste, la più votata a Latina è stata quella de Fratelli d’Italia (29,08%) seguita da quella di Rinascimento-Celentano Sindaco (15,06%) e della Lega (11,98%).

Elezioni amministrative Latina 2023: i risultati

Questi sono i risultati definitivi - dei candidati sindaco e delle liste - delle elezioni amministrative Latina 2023 dopo lo scrutinio di 116sezioni su 116.

CandidatiListeVotiSeggi
Matilde Celentano Lega (11,98%), Fratelli d’Italia (29,08%), Forza Italia (10,29%), Udc (5,99%), Celentano Sindaco (15,06%) 70,68% 23
Damiano Coletta Partito Democratico (11,41%), Movimento 5 Stelle (3,23%), Latina bene Comune (8,65%), Per Latina 2032 (4,30%) 29,32% 9

Avendo superato la soglia della maggioranza assoluta, Matilde Celentano è stata eletta sindaca al primo turno.

Elezioni amministrative Latina 2023: data e orari

Le elezioni amministrative 2023 a Latina svolgono in data domenica 14 (dalle ore 07:00 alle ore 23:00) e lunedì 15 maggio (dalle ore 07:00 alle ore 15:00).

Gli eventuali ballottaggi invece avranno luogo il 28 e 29 maggio con gli stessi orari; sfumato quindi l’accorpamento con le elezioni regionali in Molise che si terranno a fine giugno, mentre la Provincia autonoma di Trento sceglierà il nuovo presidente in autunno.

In nome dell’autonomia, in Sicilia e in Sardegna invece per le elezioni amministrative si voterà il 28 e 29 maggio mentre in Friuli, dove sono state in calendario anche le regionali, le urne si sono aperte in data 2 e 3 aprile.

La legge elettorale

La legge elettorale delle elezioni amministrative in Italia è di stampo maggioritario per quanto riguarda l’elezione del sindaco, mentre la ripartizione dei consiglieri avviene in maniera proporzionale.

Essendo Latina un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta allora si procederà a un ballottaggio tra i due più votati. Nel caso si dovesse verificare una perfetta parità nel testa a testa, sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

Per garantire la formazione di una maggioranza solida e di conseguenza una sostanziale governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi; i restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale attraverso il “metodo D’Hondt”.

Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere nel totale 32 consiglieri escluso il sindaco, saranno ammesse tutte le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

Per quanto riguarda le modalità di voto, nei comuni con più di 15.000 abitanti è ammesso il voto disgiunto, con l’elettore che potrà esprimere fino a due preferenze mantenendo però la parità di genere (un uomo e una donna).

I candidati

Le elezioni amministrative 2023 si spera che a Latina possano mettere la parola fine a una telenovela che va in onda dal 2021; dopo essere decaduto lo scorso settembre, l’ex sindaco Damiano Coletta sarà di nuovo in campo.

Domenica 2 aprile per il centrosinistra si sono sfidati alle primarie Damiano Coletta per Latina Bene Comune, Daniela Fiore per il Pd e +Europa e Filippo Cosignani come indipendente: con il 59% dei voti l’ex sindaco si è imposto nettamente.

Con la vittoria di Coletta si è aperto un fruttuoso dialogo con il Movimento 5 Stelle, mentre il terzo polo alla fine ha scelto di non prendere parte alla competizione elettorale non presentando un candidato.

Nel centrodestra nonostante le richieste da parte di Forza Italia, alla fine è toccata a Fratelli d’Italia la scelta: la candidata della coalizione così sarà Matilde Celentano.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

136 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo