Ecobonus auto con e senza rottamazione: domande al via dal 1° agosto

Ecobonus auto, domande al via dal 1° agosto sul sito del Mise tramite l’apposita piattaforma. Le richieste, con o senza rottamazione, si possono inoltrare fino al 31 dicembre 2020.

Ecobonus auto con e senza rottamazione: domande al via dal 1° agosto

Ecobonus auto, domande al via dal 1° agosto: i contribuenti interessati possono prenotare l’incentivo direttamente sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Il fondo destinato all’ecobonus 2020 e 2021 è stato aumentato rispettivamente di 100 e 200 milioni di euro dal Decreto Rilancio e interessa le sole auto nuove di fabbrica (elettriche, ibride plug-in e idrogeno) acquistate e immatricolate in Italia entro il 31 dicembre 2021.

Nel dettaglio, è stata ampliata la gamma di veicoli a basse emissioni M1 per le quali è possibile richiedere il contributo, che potrà arrivare fino a 8.000 euro per l’acquisto con rottamazione e fino a 5.000 euro per l’acquisto senza rottamazione.

Gli acquirenti non devono fare nulla: basta fare domanda tramite l’apposita piattaforma sul sito del Mise, e per determinati modelli ci sarà il prezzo scontato dal concessionario.

Ecobonus auto con e senza rottamazione: domande al via dal 1° agosto

Ecobonus auto, domande al via dal 1° agosto fino al 31 dicembre 2020: i contribuenti interessati possono prenotare direttamente sul sito ecobonus.mise.gov.it l’incentivo per l’acquisto di automobili a basse emissioni di categorie M1.

Alle tipologie M1 già previste, si aggiunge la fascia di veicoli con emissioni di C02 61/110 g/km appartenente alla classe ambientale Euro 6 con prezzo di listino che non superi i 40.000 euro.

Le novità del decreto Rilancio sono dunque diventate operative: all’acquirente basterà rivolgersi a un concessionario, che si farà carico della pratica.

È possibile richiedere il contributo per una più vasta gamma di veicoli a basse emissioni M1, incentivo che ammonta:

  • fino a 8.000 euro per l’acquisto con rottamazione;
  • fino a 5.000 euro per l’acquisto senza rottamazione.

Inoltre, i venditori potranno concedere sconti fino a 2.000 euro, che vanno ad aggiungersi agli incentivi dell’ecobonus auto.

Nelle prime due ore di apertura delle domande sono arrivate, secondo i dati del Ministero dello Sviluppo, oltre 3.000 prenotazioni.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1432 voti

VOTA ORA