Eclissi di Superluna rossa 16 maggio: a che ora e come vederla dall’Italia

Redazione Lifestyle

05/05/2022

Il 16 maggio ci sarà l’eclissi lunare totale e Superluna rossa, visibile anche dall’Italia prima dell’alba. Ecco a che ora inizia e come vederla.

Eclissi di Superluna rossa 16 maggio: a che ora e come vederla dall’Italia

Occhi puntati al cielo la notte tra il 15 e il 16 maggio, quando una Superluna piena ci regalerà lo spettacolo di un’eclissi totale e si tingerà di un colore rossastro. Il fenomeno, noto come Blood Moon (“Luna rossa” o “Luna di Sangue”), sarà visibile da tutto il mondo, Italia compresa, cielo sereno permettendo.

A differenza dell’eclissi solare, per la quale servono occhiali protettivi specifici, l’eclissi di luna è osservabile a occhio nudo, anche se per ammirarla meglio si consiglia di recarsi in un punto alto e dotarsi di un telescopio o un binocolo.

Quella del 16 maggio è la prima eclissi di luna totale del 2022 e una delle più grandi Lune Piene dell’anno.

La luna piena di maggio è conosciuta anche come la “Luna dei fiori” secondo la tradizione dei nativi americani e, come altre lune (Luna del lupo, Luna del raccolto ecc...) che prendono il nome da fatti legati alla vita di comunità, alla natura e agli animali, è chiamata così per i fiori che sbocciano e abbondano in questo mese.

La prossima eclissi totale di Luna del 2022 si verificherà l’8 novembre, ma non sarà visibile dall’Italia.

Eclissi Superluna rossa 16 maggio: a che ora in Italia?

Chi non vuole perdersi lo spettacolo dovrà impostare una sveglia prima dell’alba. Dall’Italia l’eclissi di Superluna rossa di lunedì 16 maggio si verificherà, infatti, tra le 4.30 e le 5.30 di mattina, e sarà visibile nella sua quasi totalità.

Come riportato dal sito Timeanddate, che mostra nel dettaglio orari di inizio, durata e fine dell’eclissi dalle principali città del mondo, a Roma l’eclissi lunare del 16 maggio 2022 prenderà il via alle 3.32, quando la penombra terrestre inizierà a toccare la faccia della Luna. Alle 4.27 inizierà l’eclissi parziale, con la Luna che comincia a diventare rossa. L’eclissi totale, con la Luna completamente rossa, è prevista alle 5.29, con il picco raggiunto alle 5.47. Per riuscire a vederla si consiglia di raggiungere un punto alto che garantisca una visuale libera verso ovest-sudovest.

Intorno alle 5.50 lo spettacolo sarà praticamente finito: tra luna sempre più bassa ed eclissi totale, il satellite scomparirà alla vista per poi tramontare.

L’eclissi sarà visibile anche in streaming online gratuito sul sito Virtual Telescope, con la diretta dell’evento che inizierà alle 4.15 ora italiana.

Eclissi Superluna rossa: come guardare e fotografare

Un’eclissi lunare si verifica quando c’è il plenilunio e Sole, Terra e Luna sono allineati in linea retta. Le eclissi lunari, che siano di tipo parziale, di penombra o totali, sono facili da guardare: per osservarle basta che ci sia il cielo limpido e trovarsi nella parte notturna del pianeta al momento dell’eclissi. Meglio i luoghi lontani dall’inquinamento e i punti alti e panoramici, anche se le aree urbane, con i loro skyline e monumenti in prospettiva, possono fornire set interessanti per foto artistiche.

Per guardare un’eclissi lunare non serve un’attrezzatura specifica, ma un binocolo permette di vedere più facilmente la luna che cambia colore mentre l’ombra della Terra le passa sopra. Anche un piccolo telescopio può essere utile se si è curiosi di vedere la luna ancora più grande e vicina, con i suoi crateri e i giochi di luce.

Per fotografare la luna e catturare l’eclissi uno smartphone con un buon comparto fotografico può fare un buon lavoro, usando timelapse e cavalletto, ma per scattare foto di altissima qualità si consiglia di usare zoom e lenti esterne o app specifiche.

Argomenti

# Luna

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

106 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo