Ecco come se la passano gli investimenti immobiliari di Papa Francesco

Redazione Money Premium

28 Maggio 2024 - 10:52

Riduzione del debito, utili in crescita: il mattone non tradisce le finanze vaticane.

Ecco come se la passano gli investimenti immobiliari di Papa Francesco

Il settore immobiliare del Vaticano, gestito tramite la Società per Gestioni di Immobili Roma (SGIR), riflette un approccio che coniuga prudenza finanziaria e supporto alle iniziative caritative, seguendo gli insegnamenti di Papa Francesco sulla necessità che «il denaro deve servire, non governare».
La SGIR, controllata dall’Istituto per le Opere di Religione (IOR), la banca del Vaticano, mostra una crescita costante e sostenibile nel suo operato.

Negli ultimi anni, la SGIR ha registrato una crescita degli utili, evidenziando una gestione efficace e un aumento delle rendite derivanti dai loro investimenti immobiliari. Nel 2022, la società ha registrato un utile di 770 mila euro, crescendo a 876 mila euro nel 2023. Questo incremento è stato sostenuto principalmente dall’aumento dei canoni di locazione, che sono passati da 1,7 milioni di euro nel 2021 a oltre 2 milioni nel 2023. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo