Disney+: oltre 10 milioni di iscritti nelle prime 24 ore. Titolo vola, Netflix crolla

Il servizio di streaming Disney+ si rivela subito molto popolare fra gli americani. Titolo vola a +7%, Netflix non l’ha presa bene

Disney+: oltre 10 milioni di iscritti nelle prime 24 ore. Titolo vola, Netflix crolla

A 24 ore dal lancio, Disney+ ha raggiunto (e superato) i 10 milioni di iscritti. Il servizio di streaming Disney è stato reso operativo a partire da martedì 12, con qualche difficoltà tecnica, in Stati Uniti, Canada e Olanda. Il giorno dopo, la compagnia ha annunciato il numero degli utenti.

Si tratta di numeri ben lontani dal principale rivale Netflix, che però è attivo da oltre 5 anni. Alla notizia, le azioni Disney sono volate a +7%, mentre quelle di Netflix hanno ceduto il 3,08%.

Disney Plus lanciato il 12 Novembre, problemi tecnici non arrestano le iscrizioni

Durante la giornata di lancio - martedì 12 Novembre - Disney+ ha sofferto diversi problemi tecnici che hanno impedito a moltissimi utenti di eseguire l’accesso e usufruire del servizio di streaming. Già alle 7 del mattino secondo Downdetector erano state effettuate oltre 7.000 segnalazioni.

Disney Plus: uscita Italia, prezzo, come funziona, catalogo

Questi problemi non hanno impedito un’iscrizione di massa. Anzi, sembra essere stato proprio il gran numero di richieste ad aver causato i malfunzionamenti.

Streaming, Disney fa tremare le avversarie Amazon e Netflix

Con i suoi 10 milioni di iscritti in sole 24 ore, adesso Disney Plus pone una seria minaccia non solo ai nuovi competitor della guerra dello streaming, come Apple, ma anche a quelli più affermati come Amazon e Netflix.

Per fare un paragone, nell’ultimo report trimestrale Netflix ha comunicato di avere 60 milioni di iscritti domestici e 97 milioni all’estero, per un totale di 157 milioni. Hulu, disponibile solo negli Stati Uniti e proprietà di Disney, ha 28 milioni di iscritti.

Il servizio è offerto negli Stati Uniti a un prezzo di $6.99 al mese, o $69.99 l’anno, e offre contenuti Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Ci si può aggiornare con un bundle a Disney+, Hulu e ESPN+ a $12,99, lo stesso prezzo dell’abbonamento Netflix più popolare.

Disney+ offre una settimana di streaming gratuito, quindi non è detto che tutti gli attuali utenti sceglieranno di pagare il servizio. Ma in ogni caso Disney, forte della sua reputazione, è già riuscita a costruirsi un pubblico. Ciò significa che la compagnia ha già il 10% delle 60 milioni o 90 milioni di iscrizioni previste per il 2024.

Il 19 Novembre il servizio di streaming sarà lanciato anche in Australie e Nuova Zelanda, e poi in molti altri Paesi nei prossimi mesi. All’Italia toccherà a fine marzo 2020.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Walt Disney

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \