Deutsche Bank: maxi aumento di capitale in arrivo?

Secondo diverse voci Deutsche Bank si starebbe preparando a una ricapitalizzazione da 13 miliardi di dollari

Deutsche Bank: maxi aumento di capitale in arrivo?

Deutsche Bank pronta per un maxi aumento di capitale.
Sono queste le voci - numerose e tutte provenienti da fonti attendibili - in arrivo dalla Germania, che prefigurano per la banca tedesca una ricapitalizzazione dal valore complessivo di almeno 13 miliardi di euro.

Mossa che porterebbe l’istituto tedesco a superare Unicredit, e che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe essere già in procinto di partire.

Malgrado l’enorme portata, l’operazione lascerebbe sostanzialmente intatta la struttura della banca, che partirebbe in un primo momento con diversi grossi investitori di riferimento per poi spostarsi verso un più ampio e variegato parco sottoscrittori, con un forte sconto.

A motivare gran parte dell’operazione la cruciale fusione con Commerzbank, ormai attenzionata dai media di tutto il mondo da anni e apparentemente sempre più vicina.

Ma si rivelerebbe di grande importanza anche per risolvere la questione relativa ai derivati in perdita, imputati da molti alla precedente gestione Ackermann e che hanno portato diversi analisti ad etichettare la banca come “una delle più pericolose al mondo”.

Deutsche Bank: maxi aumento di capitale in arrivo?

Il Sole 24 Ore ha riportato per primo i tratti di un’operazione che mira a “togliere il primato a quella da 13 miliardi portata avanti da Unicredit”. Deutsche starebbe infatti vagliando la possibilità di effettuare “un’ambiziosa operazione di raccolta di capitale record”.

L’ipotesi di una fusione con la connazionale Commerzbank resta secondo la maggior parte degli osservatori l’unica in grado di spingere alla mossa prefigurata. Sarebbe infatti lo stesso esecutivo di Berlino a premere per un’intesa tra i due colossi bancari del Paese, in grado di portare alla nascita di una società da 2.000 miliardi di euro di attivi e una capitalizzazione che supererebbe i 30 miliardi di euro.

Non si tratta certo di un periodo d’oro per Deutsche, che segna un ribasso di quasi il 35% da inizio anno e che, proprio in concomitanza con le news riguardanti l’aumento di capitale, ha registrato anche la per nulla tenera segnalazione da parte dell’authority tedesca, che ha invitato la banca a “intraprendere azioni interne per prevenire il riciclaggio di denaro”, a distanza di sole poche settimane dallo scandalo scoppiato in Danske Bank.

Sulla Borsa di Francoforte le azioni Deutsche Bank hanno aperto la seduta in ribasso dello 0,42% a quota 10,45 euro, mentre al momento viaggiano in rialzo dello 0,3% a 10,47 euro circa, reduci da un discreto ultimo mese di contrattazioni (+4,35%), specie se confrontato con il vero e proprio tracollo degli ultimi sei mesi (-13,01%) e dell’ultimo anno (-23,69%).

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Aumento di capitale

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.