Congedo parentale COVID-19 orario retribuito al 50%?

Congedo parentale COVID-19 orario: dalle modifiche al decreto Rilancio convertito la misura può essere usata anche a ore e fino al 31 agosto 2020. Ma è retribuita sempre al 50%?

Congedo parentale COVID-19 orario retribuito al 50%?

Il Congedo parentale COVID-19 orario è retribuito al 50%? Domanda lecita per quei genitori che vorrebbero fruirlo a ore dal momento che adesso si può.

Il congedo parentale COVID-19 è stato introdotto dal decreto Cura Italia per sole 15 giornate, poi è stato rinnovato dal decreto Rilancio per ulteriori 15 giornate fino a un massimo di 30.

La legge di conversione del decreto n.34/2020 (Rilancio appunto), la n.77/2020, ha introdotto delle modifiche per il congedo parentale COVID-19 che può essere fruito a ore ed entro il 31 agosto 2020.

L’ultimo messaggio INPS in merito dell’11 agosto 2020 spiega anche come fare domanda per ottenerlo e quindi come si fruisce il congedo parentale COVID-19 orario. Vediamo se resta al 50% e le istruzioni INPS in materia.

Congedo parentale COVID-19 orario: anche questo al 50%

Il congedo parentale COVID-19, che sia fruito a ore o in modo giornaliero, prevede comunque e sempre un’indennità al 50% secondo lo stesso meccanismo di quello ordinario.

La legge di conversione del decreto Rilancio sul congedo parentale COVID-19 non impone modifiche sostanziali: è sempre di 30 giornate per genitori con figli fino a 12 anni di età. In questo caso l’indennità del 50% della retribuzione (calcolata secondo quanto previsto dall’articolo 23 del testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, di cui al decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151) è prevista mentre non è prevista per figli tra 12 e 16 anni. Non ci sono invece limiti di età in caso di figli disabili.

Può essere fruito in modo continuativo o frazionato da uno o entrambi i genitori alternativamente entro e non oltre il 31 agosto 2020. La legge di conversione del dl Rilancio riporta quanto segue:

“I periodi di congedo devono essere utilizzati, nelle ipotesi nelle quali i congedi sono riconosciuti, in maniera alternata da entrambi i genitori lavoratori conviventi e possono essere usufruiti in forma giornaliera od oraria, fatti salvi i periodi di congedo già fruiti alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto”

Anche per il congedo parentale COVID-19 se orario è prevista una indennità al 50% e il periodo di fruizione dello stesso è coperto da contribuzione figurativa.

Congedo parentale COVID-19 orario: regole INPS

A dare le regole sul congedo parentale COVID-19 orario è INPS che stabilisce quindi come fare domanda. Nel messaggio n.3105 dell’11 agosto l’Istituto ha spiegato come poter fruire del congedo parentale COVID-19 orario. La procedura è sempre online e INPS, anche se a pochi giorni dalla scadenza prevista per il 31 agosto, ha aggiornato il sistema.

In particolare per il congedo parentale COVID-19 orario, come per quello a giornata intera, le domande possono avere a oggetto periodi di fruizione antecedenti la presentazione delle domande stesse purché ricadenti all’interno dell’arco temporale che va dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020. Il 19 luglio è il giorno successivo alla pubblicazione della legge di conversione del decreto Rilancio in Gazzetta Ufficiale, quindi la data in cui è entrato in vigore.

Nel fare la domanda online per il congedo parentale COVID-19 orario bisogna inserire - è quello per il congedo parentale ordinario ma bisogna selezionare l’opzione COVID-19 - nel servizio predisposto:

  • il numero di giornate di congedo COVID-19 che intende fruire in modalità oraria;
  • il periodo all’interno del quale queste giornate intere di congedo COVID-19 sono fruite in modalità oraria.

Il periodo deve essere contenuto nel mese solare e questo vuol dire, sulla base delle indicazioni fornite da INPS, che se il genitore intende fruire delle ore di congedo parentale COVID-19 tra il mese di luglio e agosto 2020, dovendo rientrare in un mese solare, deve presentare due domande.

Il congedo parentale COVID-19 orario continua a essere erogato in modalità giornaliera pertanto la fruizione oraria deve comunque essere ricondotta a una giornata intera di congedo.

Se le ore che compongono un giorno di congedo parentale COVID-19 sono fruite su più giornate di lavoro, nella domanda online che si presenta all’Istituto bisogna dichiarare di fruire di 1 giorno di congedo COVID-19 all’interno di un arco temporale di riferimento da una data x a una data y nello stesso mese solare. Questo è quanto dice INPS nel suo recente messaggio. Noi rimandiamo alla nostra guida sulla procedura online per la domanda di congedo parentale COVID-19 orario e non.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories