Concorsi Dogane per 1.226 nuove assunzioni: bandi in arrivo

I prossimi concorsi pubblici che si attendono sono i due dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli per 1.226 assunzioni di laureati e diplomati. I bandi sono in arrivo.

Concorsi Dogane per 1.226 nuove assunzioni: bandi in arrivo

Due concorsi presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per 1.226 assunzioni. I due bandi sono in arrivo e a breve verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale.

Si tratta di nuove assunzioni presso le dogane di diverse figure professionali che dovrebbero avvenire attraverso due concorsi pubblici.

A stabilirlo il decreto fiscale che ha accompagnato la Legge di Bilancio 2020. Ora i concorsi pubblici hanno subito diversi ritardi a causa dell’emergenza COVID-19, ma l’obiettivo sarebbe quello di assumere entro il 2021 e di conseguenza provvedere alle selezioni per le nuove assunzioni in tempi stretti. Abbiamo detto del concorso Ripam per oltre 2.000 assunzioni.

Ora nell’attesa dei bandi per i concorsi alle Dogane che usciranno a breve vediamo come sono divisi i 1.226 posti per le assunzioni.

Concorsi Dogane in arrivo per 1.226 assunzioni

I concorsi all’Agenzia delle Dogane in arrivo prevedono 1.266 assunzioni per diverse figure professionali, funzionari e impiegati, pertanto dovrebbe essere rivolto a laureati, ma anche a diplomati. I due concorsi pubblici sono così divisi:

  • uno per 766 posti per il profilo di Funzionario livello C;
  • l’altro per 460 posti per il profilo di Assistente Amministrativo livello D.

Si cercano laureati per la prima selezione e diplomati per assistente amministrativo. Le assunzioni sono a tempo indeterminato e dovrebbero coprire le diverse sedi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in Italia.

I funzionari per i 766 posti a concorso nel dettaglio dovrebbero essere laureati esperti in relazioni internazionali, ma anche ingegneri, architetti, chimici, esperti informatici, analisti dei mercati.

Più nel dettaglio le figure che i concorsi all’Agenzia delle Dogane si preparano a selezionare sono le seguenti (si tratta di una parte):

  • 70 funzionari esperti nel settore delle relazioni internazionali, nella cooperazione tra gli Stati e tra gli altri soggetti internazionali;
  • 140 esperti in analisi quantitative statistico matematiche e di gestione dei dati;
  • 145 ingegneri;
  • 15 architetti;
  • 150 chimici;
  • 86 esperti informatici;
  • 80 analisti dei mercati finanziari;
  • 50 esperti da destinare agli uffici legali e al contenzioso;
  • 100 esperti amministrativi e contabili per il rafforzamento dei settori che si occupano di attività ispettive e di accertamento;
  • 20 interpreti in lingue straniere;
  • 50 assistenti di supporto alle attività di accertamento sulle accise.

Per maggiori dettagli in merito e per sapere i requisiti dettagliati per accedere ai concorsi presso le dogane e rientrare nelle oltre 1.200 assunzioni toccherà attendere i bandi in arrivo in Gazzetta. Le assunzioni sono tutte a tempo indeterminato.

Concorsi Dogane: date delle prove

Al momento per i concorsi alle dogane non abbiamo le date dettagliate delle prove che porteranno alle nuove assunzioni tuttavia possiamo dare, in attesa dei bandi, delle indicazioni sommarie sulle scadenze.

Sembrerebbe che l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sia intenzionata a procedere con le 1.226 assunzioni entro il 2021 pertanto:

  • entro la fine del 2020 si dovrebbe tenere la preselettiva;
  • entro la prima metà del 2021 le prove scritte e l’orale;
  • entro la seconda metà del 2021 dovrebbero avvenire le assunzioni previste.

Per maggiori dettagli, come abbiamo anticipato, toccherà attendere i bandi ufficiali dei due concorsi.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

15 voti

VOTA ORA