5 trucchi per risparmiare Giga e consumare meno dati sul telefono

Redazione Tecnologia

17 Agosto 2022 - 10:47

condividi

Come risparmiare Giga sul telefono? Ecco 5 semplici trucchi che vi permetteranno di risparmiare Internet sul cellulare.

5 trucchi per risparmiare Giga e consumare meno dati sul telefono

Se qualche anno fa bastavano 5 Giga di Internet sul telefono per navigare in libertà, oggi le offerte proposte dai diversi operatori telefonici garantiscono Giga illimitati o soglie massime di 100 Giga al mese. Esistono anche soluzioni che permettono di risparmiare sull’abbonamento mensile scegliendo opzioni ridotte a 10 Giga, 20 Giga o persino 50 Giga al mese.

Come farsi bastare queste soglie limite per l’intero mese? Esistono dei trucchi da mettere in atto per risparmiare dati sul cellulare e per farsi bastare i Giga attivi per l’intero mese. Vediamo insieme come fare.

Come risparmiare Giga sul cellulare

Molto spesso le persone si trovano fuori casa per motivi di lavoro o di studio e hanno bisogno di utilizzare Internet sul cellulare per comunicare con i genitori, con i colleghi o con gli amici anche durante i loro spostamenti.

Negli ultimi anni, con l’esplosione di WhatsApp e dei social network sugli smartphone, sono spuntate anche diverse offerte dei vari operatori telefonici mobili per utilizzare Internet sul telefono cellulare.

Tra le offerte disponibili sono previsti abbonamenti mensili che offrono chiamate illimitate, messaggi gratis e addirittura Giga sufficienti per l’intero mese. Tuttavia, per chi vuole risparmiare sul prezzo dell’abbonamento, è possibile optare per soglie di Internet ridotte a 10 o 20 Giga al mese adottando dei trucchi per risparmiare.

5 trucchi per risparmiare Internet sul telefono

La prima cosa da fare per monitorare i consumi di Giga sul telefono è scaricare l’applicazione del vostro operatore telefonico. In questo modo, tramite l’app, si possono tenere sotto controllo tutte le soglie dell’abbonamento attivato sulla Sim.

A questo punto arriviamo a svelare i 5 trucchi per risparmiare Internet sul telefono.

- 1# Se utilizzate Facebook, per esempio, potete bloccare la riproduzione automatica dei video quando avete attivato i dati mobili: in questo modo i consumi saranno nettamente ridotti.

- 2# Per quanto riguarda, invece, le pagine Web il consiglio è quello di attivare la compressione dei dati e quindi l’utilizzo di meno Giga per il caricamento delle pagine Web.

- 3# Un’altra accortezza importante è quella di disattivare il backup automatico di qualsiasi applicazione: si tratta di meccanismi dispendiosi di dati. Per effettuare i backup potrete sfruttare la potenza del Wi-Fi di casa.

- 4# Anche gli aggiornamenti automatici sono tra le operazioni che sprecano la maggior parte dei dati mobili disponibili sul telefono. Se avete attiva la modalità di aggiornamento automatico delle applicazioni, quindi, è bene segnare la spunta su “solo con Wi-Fi”.

- 5# Infine, un ultimo consiglio per consumare meno Giga sul telefono è quello di evitare di guardare per un periodo di tempo troppo prolungato video in streaming o film e serie tv senza aver attivato il Wi-Fi.

Altre “regolette” da tenere a mente per risparmiare sui Giga

In linea generale, se si può contare su una rete Wi-Fi domestica è bene sfruttarla il più possibile quando si è in casa, disattivando la connessione dati. Anche in luoghi come Starbucks e altri spazi pubblici che offrono la possibilità di connettersi al Wi-Fi è possibile sfruttare questa tattica.

A differenza di quel che si potrebbe pensare, tenere il GPS dello smartphone attivo non influisce più di tanto sul consumo dei giga. Tuttavia, l’uso di applicazioni come Google Maps, che sfruttano la rete per scaricare le mappe in tempo reale e guidare l’utente nei suoi spostamenti, può effettivamente avere un peso sull’utilizzo dei dati che si hanno a disposizione ogni mese.

Per aggirare questo problema è possibile sfruttare una connessione Wi-Fi per scaricare offline la porzione di mappa a cui si è interessati, in modo da poterla recuperare in qualsiasi momento senza connettersi alla rete dati. Anche limitarsi a usare la visualizzazione predefinita della mappa (senza passare a quelle più pesanti, come la mappa satellitare) è un buon modo per limitare il consumo dei giga con certe applicazioni.

Argomenti

Iscriviti a Money.it