Com’è andato il secondo trimestre a Warren Buffet?

Violetta Silvestri

6 Agosto 2022 - 15:24

condividi

Il secondo trimestre del Berkshire Hathaway di Buffet hanno mostrato profitti ma anche perdite: quali segnali dall’investitore miliardario più importante del mondo?

Com'è andato il secondo trimestre a Warren Buffet?

I profitti operativi del Berkshire Hathaway di Warren Buffett sono aumentati nel secondo trimestre nonostante i timori di un rallentamento della crescita, ma il conglomerato dell’anziano miliardario non è stato immune dalle turbolenze generali del mercato.

Il calo delle quotazioni azionarie statunitensi ha penalizzato i profitti del conglomerato nel secondo trimestre, poiché la società gestita dal miliardario Warren Buffett ha registrato una perdita di $ 43,8 miliardi, anche se i risultati operativi sono migliorati.

Cosa ha rivelato la trimestrale del più influente investitore del mondo?

I conti del trimestre di Warren Buffett

Gli utili operativi del conglomerato - che comprendono i profitti realizzati dalla miriade di attività di proprietà come assicurazioni, ferrovie e servizi pubblici - hanno totalizzato $9,283 miliardi nel secondo trimestre del 2022, ha riferito Berkshire sabato mattina. L’aumento è stato del 38,8% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa.

Tuttavia, la società ha registrato una perdita di $53 miliardi sui suoi investimenti durante il trimestre. Il leggendario investitore ha chiesto ancora una volta agli investitori di non concentrarsi sulle fluttuazioni trimestrali dei suoi investimenti azionari.

“L’importo dei guadagni/perdite sugli investimenti in un dato trimestre è solitamente privo di significato e fornisce dati sugli utili netti per azione che possono essere estremamente fuorvianti per gli investitori che hanno poca o nessuna conoscenza delle regole contabili”, ha affermato Berkshire in una nota.

Il conglomerato ha dichiarato di aver speso circa 1 miliardo di dollari in riacquisti di azioni durante il secondo trimestre, portando il totale di sei mesi a 4,2 miliardi di dollari. Tuttavia, questo è un ritmo di riacquisto più lento rispetto a quello visto nel primo trimestre, quando la società ha riacquistato $3,2 miliardi di azioni proprie.

C’è stato anche un enorme deposito di liquidità di $105,4 miliardi alla fine di giugno, anche se il gigante è stato più attivo nella negoziazione e nella raccolta di titoli.

Da ricordare, l“Oracolo di Omaha” ha costantemente aggiunto quote di Occidental Petroleum, che ora rappresneta il 19,4% del valore di Berkshire, pari a $10,9 miliardi. Occidental è stato il titolo con le migliori performance nell’S&P 500 quest’anno, più che raddoppiando il prezzo sulla scia dell’impennata dei prezzi del petrolio.

Alla fine di marzo, la società ha dichiarato di aver accettato di acquistare l’assicuratore Alleghany per 11,6 miliardi di dollari, segnando il più grande accordo di Buffett dal 2016.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.