Le imprese italiane pagano in ritardo: più puntuali di noi anche le Filippine. La classifica

Puntualità dei pagamenti: imprese italiane sono tra le meno virtuose. La classifica

Le imprese italiane pagano in ritardo: più puntuali di noi anche le Filippine. La classifica

Le imprese italiane sono tra le meno virtuose quando si tratta di puntualità nei pagamenti.

A rivelarlo una recente indagine di Cribis, società del gruppo Crif, che ha messo in luce i comportamenti delle società di 32 Paesi, ventidue dei quali appartenenti al Vecchio Continente.

Anche in questo caso, l’Italia non si è distinta per i propri meriti. Secondo la classifica il Belpaese si è posizionato al 21° posto per puntualità nei pagamenti. Lo studio, tra l’altro, ha evidenziato come soltanto il 35,5% delle imprese nostrane rispetti i tempi previsti. Nell’11,5% dei casi, invece, i pagamenti vengono effettuati con ritardi superiori ai 30 giorni.

Imprese: la classifica delle più e meno puntuali nei pagamenti

Nella classifica delle imprese più puntuali nei pagamenti, l’Italia è stata superata da economie quali la Polonia al 1° posto nel 2018 grazie a una percentuale di aziende virtuose pari al 79,3%.

“In Polonia le imprese virtuose sono cresciute del 3,8% mentre quelle che pagano con gravi ritardi sono diminuite del 3,9%. Dall’altra parte in Italia le aziende puntuali sono diminuite dell’’1,8% a fronte di un aumento dell’1% dei pagamenti oltre i trenta giorni,”

ha affermato Marco Preti, amministratore delegato di Cribis.

Anche Paesi come la Slovenia, l’Irlanda e il Belgio hanno registrato risultati migliori dei nostri. Peggio del Belpaese ha fatto il Regno Unito, che si è guadagnato un poco virtuoso 14° posto.

Sul fronte esclusivamente europeo, la Polonia è stata seguita dai Paesi Bassi, che nel 2018 hanno vantato una percentuale di imprese puntuali nei pagamenti pari al 73,8%. Positivi anche i risultati della Germania al 67,1%, mentre meno virtuosi sono stati quelli della Romania (20,3%) della Bulgaria (20,4%) e del Portogallo al 14,2%.

Di seguito la classifica generale dei Paesi in cui le aziende sono più puntuali nei pagamenti:

  1. Polonia: 79,3%
  2. Taiwan: 75,5%
  3. Paesi Bassi: 73,8%
  4. Russia: 70,5%
  5. Germania: 67,1%
  6. India: 58,4%
  7. Svezia: 57,1%
  8. USA: 57,1%
  9. Messico: 53,1%
  10. Turchia: 52,8%
  11. Lussemburgo: 51,6%
  12. Slovenia: 49,9%
  13. Singapore: 48,2%
  14. Irlanda: 47,8%
  15. Spagna: 47,5%
  16. Thailandia: 47,1%
  17. Finlandia: 45,5%
  18. Francia: 43,3%
  19. Filippine: 42%
  20. Belgio: 40,6%
  21. Italia: 35,5%
  22. Regno Unito: 34,7%
  23. Hong Kong: 32%
  24. Canada: 31,9%
  25. Croazia: 30,9%
  26. Serbia: 30,4%
  27. Cina: 28%
  28. Grecia: 24,8%
  29. Bulgaria: 20,4%
  30. Romania: 20,3%
  31. Israele: 18%
  32. Portogallo: 14,2%

L’Italia, come evidenziato dalla classifica, si è posizionata al 13° posto in Europa e al 21° nel mondo con una percentuale del 35,5%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Salario

Argomenti:

Salario

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.