La Cina è rimasta indietro sui vaccini. USA più efficienti

Violetta Silvestri

13/03/2021

07/07/2021 - 17:47

condividi

La Cina accelera il suo piano vaccini e punta all’immunità di gregge il prima possibile. L’obiettivo è il 2022: quanti vaccinati entro l’anno?

Sarà la Cina il primo Paese con immunità di gregge?
Il Dragone sta cercando di avanzare nel piano vaccinazioni, considerando che gli USA al momento sembrano correre più di qualsiasi altra grande nazione.

Pechino mira a immunizzare quasi tutta la popolazione già nel 2021, con il limite temporale massimo nella seconda metà del 2022.

La Cina avrà l’immunità di gregge a breve? Il piano finora non è stato all’altezza.

In Cina più vaccini all’estero che in patria

La Cina punta a vaccinare il 70-80% della sua popolazione entro la fine di quest’anno o la metà del 2022, ha detto sabato il capo del Centro per il Controllo delle Malattie del Paese.

Con ben quattro vaccini approvati, la Cina immunizzerà da 900 milioni a 1 miliardo di persone, spingendo così la grande potenza asiatica in primo piano nel mondo per l’immunità di gregge.

Quest’ultima, ricordiamo, si verifica quando una quantità sufficiente della popolazione ha l’immunità, sia dalla vaccinazione che da un’infezione pregressa.

La Cina aveva somministrato 52,5 milioni di dosi fino alla fine di febbraio. Il Paese è stato più lento nella sua campagna di vaccinazione rispetto a molti altri, inclusi gli Stati Uniti.

Biden ha appena trionfalmente annunciato che punta alla somministrazione di dosi a tutti entro maggio, con ritorno alla normalità nella simbolica data del 4 luglio prossimo.

Da sottolineare, però, che il Dragone ha impegnato all’estero circa 10 volte più dosi di quante ne abbia distribuite in patria. Un calcolo di profitto e di dominio geopolitico?

Sebbene le vaccinazioni di emergenza siano in corso in Cina almeno dalla scorsa estate, il Paese ha tardato ad annunciare se aveva piani per ottenere l’immunità di gregge.

Pechino ha approvato quattro vaccini di fabbricazione nazionale: due di Sinopharm di proprietà statale, uno di Sinovac e un altro di CanSino. Per nessuno di essi sono stati rilasciati pubblicamente i dati della sperimentazione della fase finale.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.