Centri commerciali nel weekend, quando riaprono? Spunta la data

Isabella Policarpio

7 Maggio 2021 - 08:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Centri commerciali aperti di sabato e domenica da metà maggio, il Governo valuta la riapertura in zona gialla. Ecco da quando.

Centri commerciali nel weekend, quando riaprono? Spunta la data

Centri e gallerie commerciali potrebbero aprire nel weekend tra pochi giorni: sembrerebbe che il Governo stia valutando la riapertura di sabato e domenica a partire dal 15 maggio, data che segna il via libera per le piscine all’aperto.

Fino ad allora, le uniche attività aperte nei centri commerciali nei giorni festivi sono i supermercati e le farmacie. I commercianti di tutta Italia hanno indetto uno sciopero nazionale di protesta per l’11 maggio: le saracinesche dei negozi resteranno abbassate tutto il giorno.

La decisione sulla possibile riapertura nel weekend è attesa tra il 13 e il 14 maggio, giorni in cui il Governo deciderà se spostare il coprifuoco alle 23.

Centri commerciali in zona gialla, presto l’apertura nel weekend

Ciò che si apprende dalle ultime indiscrezioni è che, dal 15 maggio, potrebbero riaprire i centri e le gallerie commerciali 7 giorni su 7, in zona gialla, eliminando le limitazioni vigenti che prevedono la chiusura di esercizi e negozi “non essenziali” di sabato e domenica e nei giorni festivi e prefestivi.

La decisione definitiva arriverà il 14 maggio, giorno in cui l’esecutivo valuterà se ci sono i presupposti per allentare il coprifuoco alle 23 o (meno probabile) alle 24. Insomma, a metà del mese corrente, il Governo si riserva la possibilità di rivedere - parzialmente - le misure in vigore in zona gialla dove, nonostante la riapertura di bar e ristoranti a pranzo e cena, restano chiuse nel weekend e nei festivi le gallerie dello shopping.

In realtà nella bozza del decreto sulle riaperture era previsto che in zona gialla avrebbero riaperto regolarmente i centri commerciali, misura stralciata nella versione finale del provvedimento pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il dietrofront del Governo ha scatenato l’ira e lo stupore dell’intera categoria, notevolmente danneggiata dalla chiusura imposta nel fine settimana. Adesso (forse) l’esecutivo potrebbe tornare sui suoi passi e consentire ai commercianti in zona gialla di aprire durante il weekend, giorni in cui si concentra maggiore affluenza di clienti.

Cos’altro riapre in zona gialla dal 15 maggio

La metà del mese di maggio segna diverse riaperture in zona gialla. Nel rispetto dei protocolli nazionali di sicurezza, possono riaprire le piscine all’aperto e gli stabilimenti balneari.

Inoltre il coprifuoco potrebbe essere spostato alle 23 consentendo ai ristoratori e ai clienti di consumare la cena con maggiore tranquillità. Tuttavia, mentre la riapertura di piscine e stabilimenti balneari è sancita nel decreto (e quindi scontata), lo slittamento del coprifuoco richiederà il parere positivo del Cts.

Argomenti

# DPCM

Iscriviti alla newsletter

Money Stories