Censis: italiani risparmiatori non per scelta, per paura

L’istituto di ricerca socio-economica parla di italiani con tendenza al “risparmio forzoso”, condizionato dal clima di incertezza

Censis: italiani risparmiatori non per scelta, per paura

Gli italiani? Un popolo di risparmiatori, sì, ma non per scelta. È la paura a far crescere la tendenza al risparmio registrata nel Belpaese.

A evidenziarlo l’ultimo report targato Censis. L’istituto di ricerca socio-economica individua infatti nel clima di incertezze e timori causato dalla pandemia di coronavirus uno degli elementi chiave nello spingere i cittadini a mettere in stallo le spese.

Tanto che, nella relazione conclusiva, l’Istituto parla esplicitamente di “risparmio forzoso”, che accomuna diversi gruppi sociali.
Sono quasi 7 italiani su 10 al momento a segnalare la loro paura per la situazione finanziaria familiare.

Censis: italiani risparmiatori non per scelta, per paura

Il lavoro di ricerca targato Censis, dal titolo «Il valore della diversità nelle scelte d’investimento prima e dopo il Covid-19», inquadra le scelte di spesa degli italiani nella fase successiva a quella della più grave emergenza sanitaria e del conseguente lockdown.

Da qui l’Istituto trae percentuali inequivocabili: il 67,8% teme per la propria situazione economica, percentuale che cresce persino al 72% tra millennial e che si mostra molto più accentuata al Sud.

Ma soprattutto - fa notare il Censis - si tratta di una tendenza trasversale: accomuna praticamente ogni gruppo sociale, esulando spesso dal reddito e focalizzandosi piuttosto sui timori a lungo termine.

A condizionare le mancate spese molto spesso anche i blocchi e le restrizioni imposte a diverse attività dalla pandemia, che hanno portato i potenziali consumatori alla scelta obbligata di rinunciare.

Tutto però - evidenzia l’Istituto - è condizionato da paura e incertezza, pronte a diventare quasi un metro di giudizio degli italiani in questo periodo:

“Nella fase post-emergenza, la ’biopaura’ da contagio e la minaccia alla salute si saldano ai timori per le incerte prospettive economiche. La paura finisce così per diventare il principio regolatore emotivo di questa nuova stagione”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories