Cambio euro dollaro: Powell e Lagarde in focus

Il cambio euro dollaro sotto la lente: attenzione agli eventi in arrivo

Cambio euro dollaro: Powell e Lagarde in focus

Il cambio euro dollaro sotto i riflettori in una giornata ricca di spunti di rilievo.

La quotazione più monitorata del mercato valutario ha registrato oscillazioni degne di nota nelle ultime settimane e, dall’inizio dell’anno ad oggi ha perso ampio terreno.

A gennaio, il cambio euro dollaro ha abbandonato la soglia di 1,12 e si è progressivamente inabissato su 1.09. Diversi gli elementi che hanno pesato sull’EURUSD, primo fra tutti il coronavirus che ha spinto gli investitori ad avvicinarsi agli asset più sicuri.


L’andamento della quotazione da gennaio a oggi: la discesa dell’EURUSD è evidente

Cambio euro dollaro: i prossimi eventi da monitorare

La giornata di oggi, martedì 11 febbraio, si rivelerà ricca di appuntamenti per il cambio euro dollaro. Se da un lato, infatti, i dati macroeconomici scarseggeranno, dall’altro saranno le banche centrali a fare da protagoniste.

Alle ore 16:00 italiane il Presidente della Federal Reserve Jerome Powell testimonierà di fronte al Congresso. Sarà particolarmente interessante osservare l’intervento del Governatore, alla luce del potenziale rallentamento economico legato al coronavirus.

I commenti più o meno dovish di Powell potrebbero influenzare nell’uno e nell’altro senso la quotazione dell’EURUSD.

La Fed non sarà l’unica protagonista di oggi. Alle ore 15:00 prenderà il via l’intervento di Christine Lagarde al Parlamento europeo e anche le parole del Presidente BCE verranno passate al setaccio.

Il cambio euro dollaro passerà l’intera giornata sotto i riflettori dell’intero mercato. Al momento in cui si scrive l’EURUSD sta aspettando gli appuntamenti del pomeriggio su quota 1,091.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.