Cambio euro dollaro e Fed: occhi sui tassi (e non solo)

Cambio euro dollaro e Fed: le previsioni a poche ore dal meeting che taglierà probabilmente i tassi di interesse

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

La reazione del cambio euro dollaro al meeting Fed di questa sera sarà attentamente monitorata dall’intero mercato.

Tra qualche ora Jerome Powell e i suoi comunicheranno le ultime decisioni di politica monetaria e taglieranno probabilmente i tassi di interesse, esattamente come fatto dalla BCE la scorsa settimana.

Le previsioni degli esperti sul possibile andamento del cambio euro dollaro si sono moltiplicate negli ultimi giorni, mentre la coppia ha atteso il meeting scambiando in ribasso, ancora su quota 1,10.

Leggi anche: Riunione Fed 18 settembre: i tre elementi chiave del meeting di oggi

Cambio euro dollaro e Fed: le previsioni

Ovviamente, il main driver di questa settimana per la quotazione dell’EUR/USD sarà il citato meeting della Fed nel quale i tassi di interesse verranno tagliati di almeno un quarto di punto.

La maggior parte degli esperti crede che la revisione sarà dello 0,25% (già prezzata dal cambio euro dollaro). Per altri osservatori invece il FOMC si spingerà anche oltre allo 0,5%.

Ovviamente un taglio più corposo avrà ripercussioni negative sul biglietto verde ma molto probabilmente la banca centrale eviterà di spingersi tanto in fondo, soprattutto considerata la distensione dei rapporti USA-Cina e gli ultimi dati macro positivi.

In linea di massima, il taglio dei tassi di interesse è negativo per una valuta poiché rende il suo Paese meno attraente agli occhi degli investitori esteri. In questo caso però la revisione al ribasso è stata già prezzata dal biglietto verde per cui un taglio dello 0,25% potrebbe non avere ripercussioni così evidenti sul cambio euro dollaro, come ribadito anche dagli analisti di Nordea.

Ma cosa accadrebbe se la Fed scegliesse di non toccare il costo del denaro? Il mercato rimarrebbe sorpreso e il cambio euro dollaro potrebbe affondare in virtù dell’apprezzamento dell’USD e del calo dell’EUR. Lo scenario al momento appare comunque poco probabile.

Come hanno fatto notare numerosi osservatori di mercato, più che sui tassi gli investitori si concentreranno sul Dot Plot e sulle proiezioni economiche più aggiornate. Saranno questi due elementi (assieme alla conferenza stampa di Powell) a determinare le eventuali oscillazioni del cambio euro dollaro.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.