Calciomercato finito, come reagiscono Juve, Roma e Lazio in Borsa?

Il calciomercato in Italia ha ufficialmente chiuso i battenti alle ore 22. Ecco le reazioni in Borsa dei titoli delle tre società quotate in Borsa Italiana: Juventus, Roma e Lazio

Calciomercato finito, come reagiscono Juve, Roma e Lazio in Borsa?

Il calciomercato ha chiuso ufficialmente i battenti regalando sul finire due importanti nuovi colpi: il passaggio di Mauro Icardi dall’Inter al PSG e il trasferimento in extremis, a due minuti dal gong, di Simone Verdi dal Napoli al Torino.

Se per il primo la formula utilizzata è stata quella del prestito oneroso con diritto di riscatto a favore dei parigini, per il centrocampista italiano il club azzurro e quello granata hanno trovato l’accordo sulla base di un prestito oneroso di 3 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro.

E se le reazione dei tifosi alla conclusione di questa sessione estiva di calciomercato sono contrastanti, quelle degli investitori sono abbastanza chiare quando si analizzano le tre società italiane quotate in Borsa Italiana: Juventus, Roma e Lazio.

Juventus: il titolo perde il 3%

Nonostante le vittorie contro Parma e Napoli nelle prime due giornate di campionato, il titolo della Juventus non reagisce positivamente dopo la conclusione del calciomercato.

Tant’è che al momento della scrittura - dopo aver aperto in ribasso dello 0,37% rispetto alla chiusura di ieri - il titolo bianconero sta facendo segnare una perdita di quasi tre punti percentuali, precisamente -2,94%.

All’apertura odierna infatti le azioni venivano scambiate a 1,4755 euro per azione, al momento invece si attestano a 1,4375 euro per azione. Ciò ha comportato, tra la chiusura di ieri e i dati attuali, una perdita di capitalizzazione di quasi 50 milioni di euro.

Positive le reazioni dei titoli di Roma e Lazio

Dopo essere stata una delle protagoniste dell’ultimo giorno di calciomercato grazie alla cessione di Schick al Lipsia e agli arrivi dell’attaccante Nikola Kalinic e del centrocampista Henrikh Mkhitaryan, la Roma reagisce positivamente in Borsa.

Infatti, dopo aver aperto in maniera invariata rispetto alla chiusura delle contrattazioni di ieri con le azioni che si attestavano a 0,501 per azione, al momento della scrittura il titolo giallorosso sta facendo segnare una crescita dello 0,60% con le azioni che si attestano a 0,504 euro per azione.

Reagisce positivamente alla chiusura del calciomercato l’altra squadra romana quotata in Borsa, ossia la Lazio. Il titolo biancoceleste infatti - dopo aver aperto in modo invariato rispetto alla chiusura delle contrattazioni di ieri con le azioni che si attestavano a 1,262 euro per azione - al momento della scrittura sta facendo una segnare una crescita dello 0,31% con le azioni che vengono scambiate a 1,266 euro per azione.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO