Calciomercato: Icardi passa al PSG, ma con l’Inter è solo un arrivederci?

Mauro Icardi è un nuovo giocatore del PSG. L’ex capitano dell’Inter arriva a Parigi sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto a favore dei francesi fissato a 65 milioni di euro. L’attaccante argentino è pronto a far cadere la causa intentata contro la dirigenza nerazzurra

Calciomercato: Icardi passa al PSG, ma con l'Inter è solo un arrivederci?

Mauro Icardi è ufficialmente un nuovo giocatore del Paris Saint Germain. Volato questo mattina a Parigi insieme alla moglie e agente Wanda Nara, e all’intermediario Gabriele Giuffrida, l’ex capitano dell’Inter ha firmato nel pomeriggio il suo nuovo contratto con il club francese che gli permetterà di guadagnare 8 milioni di euro l’anno di fisso. Con i bonus fissati però la cifra potrebbe toccare i 10 milioni ci euro.

Icardi però non mette ancora definitivamente la parola fine alla sua esperienza nerazzurra. L’attaccante argentino infatti lascia Milano sulla base di un prestito oneroso a 5 milioni di euro con diritto di riscatto a favore del PSG fissato a 65milioni di euro.

Inoltre, per poter approdare sotto la tour Eiffel, ieri notte Icardi e il suo entourage hanno esteso il contratto che lega l’ex numero 9 dell’Inter alla società di viale della Liberazione fino al 2022 a 7 milioni di euro l’anno.

Icardi: cade la causa intentata contro l’Inter

Con il trasferimento al PSG, anche se momentaneamente per una sola stagione, Mauro Icardi dovrebbe far cadere definitivamente la causa per mobbing con richiesta di risarcimento danni da 1,5 milioni intentata contro l’Inter.

Infatti, la stessa Wanda Nara, durante la trasmissione “Tiki Taka” di cui è ospite fissa, ha più volte sottolineato che “la causa contro l’Inter sarebbe decaduta in caso di partenza di Icardi”.

Della stessa linea è stato qualche giorno fa anche l’avvocato dell’attaccante argentino Giuseppe Di Carlo che ha dichiarato: “Non c’è nessuna preclusione da parte di Icardi a trovare una soluzione condivisa che soddisfi e tuteli le esigenze di entrambe le parti in causa”.

Icardi al PSG fa contenti tutti

Parigi fa quindi contenti tutti e tre i soggetti coinvolti nella trattativa. L’Inter si libera del suo ex capitano, ma non perde il controllo del suo cartellino e - visto il rinnovo fino al 2022 - evita di perderlo a parametro zero. Icardi approda in un grande club europeo e guadagnerà di più rispetto a quanto percepiva fino adesso. E il PSG, dopo aver trattenuto Neymar, adesso si ritrova con quattro attaccanti di calibro: Icardi, Neymar, Mbappé e Cavani. Gli ultimi due però al momento non sono disponibili per infortunio.

E se dal punto di vista contrattuale, l’addio di Icardi all’Inter può essere considerato un arrivederci, tuttavia visto che con ogni probabilità il numero 9 del PSG Cavani non rinnoverà il suo contratto in scadenza nel 2020, è molto plausibile che il club francese non si lasci sfuggire a fine prestito l’attaccante argentino, versando di conseguenza nella casse nerazzurre i 65 milioni di euro stabiliti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mauro Icardi

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.